ENI: NUOVA ALLEANZA A ‘TUTTO CAMPO’ CON LA CINESE CNPC

L’Eni ha siglato un accordo di collaborazione ad ampio raggio con la conglomerata China National Petroleum Corporation (CNPC), di cui la corporation italiana è peraltro già partner nel giacimento di gas Coral South, nell’offshore del Mozambico (Eni detiene il 71,4%,CNPC il restante 28,6%).

Il nuovo sodalizio – come spiega l’azienda di San Donato Milanese in una nota – prevede la collaborazione tra le due entità, in Cina e all’estero, nei settori dell’esplorazione e produzione di olio e gas, GNL, trading e logistica, raffinazione e petrolchimica.

Un ampio range di possibili sbocchi, quindi, suggellato a margine dell’incontro del Presidente di CNPC, Wang Yilin, con l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, svoltosi presso la sede Eni a Roma. Il meeting è stato anche un’occasione – prosegue il comunicato – per discutere degli attuali progetti comuni e delle opportunità future in tutti gli ambiti del settore energia.

 

 

 

Related posts