FRANCO NANNI CONFERMATO PER ALTRI 2 ANNI ALLA GUIDA DEL ROCA

Franco Nanni è stato confermato per un altro mandato biennale alla presidenza del ROCA, l’associazione dei contractor offshore del distretto di Ravenna.

A deciderlo è stata l’assemblea dell’organizzazione, che ha anche eletto il nuovo consiglio direttivo, composto da Giuliano Resca e Renzo Righini, Vice Presidenti; Gianni Bambini, Silvio Bartolotti, Gianfranco Fiore, Roberto Nicolucci, Francesco Pellei, Giuseppe Piccinini, nel ruolo di consiglieri, e Alfonso Levote è in qualità di Segretario.

Il ROCA ha in quest’occasione ribadito l’attesa per gli annunciati investimenti di Eni nell’offshore adriatico, che costituiranno anche il più significativo impegno della corporation in Italia, dopo i recenti problemi verificatisi in Basilicata.

L’associazione ha poi ricordato le missioni effettuate in Mozambico, dove presto verrà aperta una sede a supporto delle aziende ravennate attive nel paese, e la partecipazione a numerose fiere internazionali di settore come il REM, che si è svolta a Ravenna il 9 e 10 marzo, e il MOC, svoltosi ad Alessandra d’Egitto dal 19 al 21 aprile.

I contractor ravennati hanno poi ricordato in assemblea l’impegno profuso nel tutelare il lavoro con la campagna contro il referendum ‘No-triv’, e infine è stato celebrato il grande successo riscontrato dalla fiera OMC di Ravenna, che ha accolto 22.000 visitatori generando per la città un indotto di 11 milioni di euro”.

 

Related posts