GAZPROM AFFIDA AD ALLSEAS LA POSA DEL GASDOTTO NORD STREAM 2

Nord Stream 2, la società creata da Gazprom per sovrintendere la realizzazione dell’omonimo gasdotto, che correrà sui fondali del Mar Baltico per trasportare il gas russo verso i paesi del Nord Europa, nei giorni scorsi ha affidato ad Allseas i lavori di costruzione e installazione delle condotta.

Il contractor con base in svizzera si è aggiudicato la commessa dopo una procedura internazionale di gara, e svolgerà gli interventi necessari all’installazione di due condotte parallele nel 2018 e 2019, utilizzando le tre navi posatubi Pioneering Spirit, Solitaire e Audacia.

L’utilizzo di questi mezzi, dotati di sistemi di posizionamento dinamico e quindi in grado di operare con stabilità e precisione senza bisogno di ancorarsi al fondale marino, consentirà di procedere con l’installazione del gasdotto riducendo di molto l’impatto ambientale nella già congestionata regione del Baltico, spiega Nord Stream 2 in una nota.

Il contratto, che segue una lettera d’intenti firmata a dicembre 2016, è parte del procedimento portato avanti da Nord Stream 2 per passare dal progetto alla fase esecutiva dell’opera, che prevede ingegneria, fornitura, ricerche e permessi, nell’ambito del quale sono coinvolte oltre 200 aziende provenienti da 20 paesi diversi.

Il contratto assegnato da Nord Stream 2 è la seconda concreta manifestazione di fiducia dimostrata dal colosso russo Gazprom nei confronti di Allaseas, che nei mesi scorsi era già stata incaricata della costruzione del tratto offshore, nel Mar Nero, del gasdotto Turkstream, destinato a trasportare il gas russo verso l’area del Mediterraneo orientale.

Related posts