GRECIA: OK DEFINITIVO A EDISON E TOTAL PER TRIVELLARE A CACCIA DI PETROLIO E GAS

Il Parlamento greco ha dato il suo ‘via libera’ definitivo a 4 concessioni per l’esplorazione di altrettante aree del territorio nazionale alla ricerca di idrocarburi, tra i cui beneficiari ci sono la major francese Total e la corporation energetica italiana (ma anch’essa controllato dalla francese EdF) Edison.

Come riferito dall’agenzia Reuters, i due gruppi fanno infatti parte di un consorzio, insieme alla locale Hellenic Petroleum, che già lo scorso anno aveva ottenuto, dal Governo di Atene, la concessione per esplorare il Blocco 2 nel Mar Ionio. Permesso che ora è diventato definitivo con l’approvazione dell’assemblea ellenica, che contestualmente ha anche apposto il suo sigillo ad altri 3 permessi di esplorazione onshore: uno a Energean, l’unico produttore di petrolio della Grecia, per il blocco Aitoloakarnania, e due a Hellenic Petroleum, per i blocchi onshore Arta-Preveza e Peloponnese Nord Ovest. Sia Hellenic Petroleum che Energean progettano di partire con le trivellazioni nel 2019.

Il Governo greco, incoraggiato dalle recenti scoperte di grandi giacimenti in Egitto, Israele e dalle buone prospettive per l’offshore di Cipro, sta provando ad attrarre investimenti esteri a favore dell’industria energetica nazionale, con la speranza di dare nuovo impulso al settore ed emergere così da anni di stagnazione economica. L’area della Grecia occidentale è ancora sostanzialmente inesplorata da questo punto di vista e sono pochissimi di dati disponibili sulla potenziale presenza i idrocarburi.

“Stiamo voltando pagina e aprendo un nuovo capitolo nella ricerca degli idrocarburi” ha commentato il Ministro greco dell’Energia George Stathakis, parlando al Parlamento prima del voto, e aggiungendo che la Grecia sta lentamente recuperando su Cipro, Israele ed Egitto, che hanno già effettuato rilevanti scoperte e stanno ora cominciando a sfruttarle.

La stessa Total ha iniziato a mostrare interesse per il Mediterraneo orientale dopo i grandi giacimenti di gas rinvenuti al largo di Israele ed Egitto, e ora sta trivellando a Cipro.

Insieme a Hellenic Petroleum e alla major americana Exxon Mobil, Total ha poi già espresso interesse a poter esplorare due siti al largo dell’isola di Creta, e ora aspetta che la Grecia lanci un tender anche per concessioni in quelle aree.

Related posts