HYDROCARBON PROCESSING PREPARA UNA ‘MAPPA’ DI TUTTE LE RAFFINERIE DEL MONDO

Qual è l’attuale stato dell’industria globale della raffinazione? Al mondo sono attivi 700 impianti in 120 paesi, con una capacità totale di raffinazione è di circa 97 MMbpd (millions barrel per day), mentre altri 8/9 MMbpd di capacità dovrebbero aggiungersi entro il 2020.

La maggioranza dei nuovi stabilimenti sorgerà però in Paesi non OCSE, e principalmente in Asia, contribuendo a mutare la geografia dell’industria della raffinazione, che lavorando il petrolio greggio per produrre carburanti, diesel, gasolio e altre tipologie di combustibile, gioca un ruolo fondamentale nell’ambito del settore energetico.

Proprio per fotografare un comparto in costante evoluzione, la testata specializzata Hydrocarbon Processing ha deciso di mettere a punto un dettagliato dossier che si chiamerà Global Refining Map e che verrà diffuso a luglio 2017.

Scarica qui  maggiori infromazioni sulla Global Refining Map

Per diventare Global Refining Map sponsor scrivi a : info@oilgasnews.it

Attualmente il report è in fase di elaborazione e comprenderà informazioni dettagliate sull’ ubicazione di tutte le raffinerie attualmente attive e sulla loro capacità, sulla localizzazione dei nuovi impianti in fase di realizzazione e su eventuali upgrade di strutture esistenti, grafici sulla capacità di raffinazione dei diversi paesi e un’analisi storica dell’evoluzione della capacità di raffinazione a livello globale.

La ‘mappa’ di Hydrocarbon Processing verrà poi distribuita, oltre che tramite i canali abituali della testata, anche in occasione delle convention internazionali IRPC Americas, che si svolgerà il 18 e 19 luglio 2017 a Houston (Texas) e AFPM Operations & Process Technology Summit, che si svolgerà dal 2 al 4 ottobre 2017 ad Austin (Texas).

 

Related posts