L’ITALIANA CCI FORNIRA’ I CAVI ELETTRICI ALLA NUOVA FPSO LIZA DESTINY DI EXXONMOBIL

L’operatore internazionale SBM Offshore, specializzato nella costruzione e nella conversione di unità FPSO (Floating Production Storage and Offloading Unit), ha affidato all’azienda italiana CCI-CableService Italy l’intero contratto di fornitura per i cavi elettrici della FPSO Liza Destiny, destinata alla major americana ExxonMobil.

Attualmente il cantiere navale Keppel di Singapore sta trasformando una petroliera very large crude carrier (VLCC), che poi diventerà la FPSO Liza Destiny e che SBM Offshore noleggerà a ExxonMobil per lo sfruttamento del giacimento Liza, 200 Km al largo della coste della Guyana.

CCI-CableService Italy, specializzata nella fornitura di cavi elettrici e già storico partner del gruppo connazionale Fincantieri, è stata incaricata della fornitura in loco di tutti i cavi elettrici necessari per il funzionamento della nuova FPSO: la consegna del materiale avverrà nella seconda metà di marzo.

Questo contratto, del valore complessivo di circa 4 milioni di euro, è – secondo quanto dichiarato dal CEO dell’azienda italiana Gianpaolo Brambilla – “un’ulteriore conferma della nostra solida relazione di lunga durata con SBM Offshore, e costituisce un riconoscimento da parte del mercato dell’alta qualità dei nostri prodotti dedicati all’industria marittima e offshore”.

Related posts