MAMMOET AL LAVORO NELLA RAFFINERIA DI AUGUSTA, RECENTEMENTE CEDUTA DA ESSO A SONATRAC

Mammoet Italy – filiale italiana del gruppo Mammoet, attivo nella fornitura di servizi di sollevamento e trasporto multimodale di carichi fuori misura – da fine 2018 è al lavoro nella raffineria di Augusta, recentemente ceduta da Esso all’algerina Sonatrac.

Come spiega la stessa azienda in una nota, s stanno svolgendo in questa fase le operazioni di pre-turnaround dell’impianto, preliminari all’intervento più ampio che prenderà inizio ormai a giorni.

Il turnaround, già deciso da Esso prima della cessione e previsto nelle clausole della transazione, riguarderà l’area FCC (Fluid Catalytic Cracking) della raffineria. Mammoet utilizzerà per i sollevamenti una gru cingolata Demag CC8800, già sul posto, con una portata di 1600 tonnellate.

“Per la terza volta consecutiva, siamo stati scelti per un importante intervento di turnaround nella raffineria di Augusta, un impianto che da sempre è un punto di riferimento per l’area mediterranea. Siamo al lavoro per dimostrare di meritare la fiducia accordataci, e siamo confidenti che il nuovo proprietario sarà soddisfatto della qualità del nostro intervento” ha commentato Alberto Galbiati, CEO di Mammoet Italy

Related posts