PARTITA LA PRODUZIONE DI GAS DEL GIACIMENTO BEZZECCA (SAFFRON ENERGY), VICINO A MILANO

Il giacimento di gas Bezzecca, situato a est di Milano, nella Pianura Padana, è ufficialmente in funzione.

Ad annunciarlo è stata Saffron Energy, la società – quotata sul listino AIM della Borsa di Londra e parte del gruppo australiano PO Valley Energy – che opera il nuovo pozzo tramite la controllata italiana Northsun Italia Spa, già presente anche con altri interessi nell’area.

Dopo il completamento, con esito positivo, della fese di test e di programmazione, è infatti arrivato il first gas e ora la produzione si attesta a quota 20/25.000 metri cubi al giorno, proveniente solo dal primo strato del pozzo.

Entro i primi giorni di luglio, però, Saffron completerà l’installazione degli equipaggiamenti ed entreranno così in funzione anche gli altri due strati di cui si compone il giacimento, e la produzione aumenterà fino ad arrivare a regime a circa 30/35.000 metri cubi al giorno.

Il gas estratto giungerà tramite condotto al vicino impianto di Vitalba (a Nord di Milano), dove sarà processato e immesso direttamente nella rete nazionale di SNAM Rete Gas da parte di Shell Energy Italia, che ha già raggiunto un accordo con Saffron per acquistare l’intera produzione del giacimento Bezzecca.

Soddisfatto il CEO di Saffron Energy Michael Masterman, che ha commentato: “Per noi è un risultato molto importante aver avviato la produzione del giacimento Bezzecca, inizialmente con il primo strato a cui presto si aggiungeranno gli altri due incrementando ulteriormente l’output. Stiamo inoltre lavorando per riuscire a partire con la produzione dell’altro nostro giacimento di gas, a Sant’Alberto (provincia di Bologna), già entro la fine del 2017, cosa che ci consentirà di migliorare la redditività del gruppo”.

 

Related posts