SACE PORTA IN MISSIONE IN KUWAIT LE AZIENDE ITALIANE DELLA FILIERA OIL&GAS

Le aziende italiane della filiera oil&gas sono partite oggi alla volta del Kuwait, per andare a caccia di clienti nell’ambito di una missione di business matching organizzata da SACE SIMEST (Gruppo CDP) in collaborazione con ICE-Agenzia e l’Ambasciata italiana.

I rappresentanti delle società italiane specializzate nei servizi all’industria energetica, tramite un fitto programma di incontri, si confronteranno con i Procurement Team delle principali filiali della Kuwait Petroleum Corporation e con più di 25 altri potenziali partner locali, e saranno anche coinvolte in seminari su aspetti legali e normativi fondamentali per intrattenere rapporti commerciali nel Paese arabo.

Questa nuova iniziativa di SACE fa seguito alla recente operazione realizzata nell’ambito della “Push Strategy”: per sostenere l’assegnazione di forniture ad aziende italiane, la nostra agenzia di credito all’export ha garantito alla Kuwait National Petroleum Corporation (gruppo KPC) una linea di credito da 625 milioni, subordinata proprio all’organizzazione di incontri con finalità di business matching riservati ad imprese italiane.

L’elevato numero di adesioni – ricorda SACE nella sua nota – è stato reso possibile anche dalla collaborazione di SACE con SupplHI, piattaforma digitale sviluppata per facilitare l’incontro tra offerta e domanda, connettendo fornitori e buyers, di diversi comparti industriali.

Related posts