SHELL PERFORERA’ UN NUOVO POZZO OFFSHORE IN NORVEGIA CON LO SCARABEO 8 DI SAIPEM

La oil major olandese Shell scaverà un nuovo pozzo di esplorazione nel Mar di Norvegia, e per farlo utilizzerà il drilling rig Scarabeo 8 di Saipem.

Shell, tramite la filiale locale Norske Shell, ha infatti ottenuto dalla Petroleum Safety Authority (PSA) della Norvegia il permesso di perforare un pozzo esplorativo nell’ambito della licenza produttiva 832, di cui la stessa corporation europea è operatore. Lo scopo del nuovo pozzo, che sarà identificato con la sigla 6304/3-1 – spiega la stessa PSA in una recente nota – è quello di perlustrare un prospetto offshore denominato Coeus, che si trova a circa 165 chilometri a nord-ovest di Kristiansund, in acque profonde 1.253 metri.

Per la perforazione del pozzo Shell utilizzerà il drilling rig Scarabeo 8, di proprietà di Saipem e operato dalla filiale locale Saipem Norge. Si tratta di un rig semi-sommergibile costruito in Russia e in Italia, battente bandiera della Bahamas e classificato da DNV GL. Nel 2012 lo Scarabeo 8 ha ottenuto un Acknowledgement of Compliance (AoC) da parte di PSA.

Secondo le informazioni fornite dalla stessa authority norvegese, le operazioni di scavo del pozzo dovrebbero iniziare tra luglio e settembre prossimo, e durare complessivamente circa 55 giorni.

Related posts