STOLT-NIELSEN ORDINA ALTRE DUE NAVI PER IL TRASPORTRO DI GNL

Il gruppo scandinavo Stolt-Nielsen ha commissionato altre due navi dedicate la trasporto di gas naturale liquefatto al cantiere Keppel di Singapore.

A dare notizia del nuovo contratto è lo stesso costruttore asiatico, che con una nota sul proprio sito annuncia l’esercizio delle opzioni da parte di Stolt per due unità gas carrier da 7.500 cbm di portata, alimentate con motori ibridi e in grado di effettuare rifornimento di GNL da nave a nave.

Il gruppo armatoriale aveva già commissionato due navi di questo tipo nel maggio 2017, e con al primo ordine erano legate 3 opzioni per ulteriori unità gemelle: la prima opzione è scaduta nel novembre 2017, mentre le altre due sono state ora esercitate da Stolt-Nielsen con l’ordine di queste altre due navi che verranno consegnate rispettivamente nel secondo semestre 2020 e nel primo semestre 2021.

Come noto, la prima delle navi commissionate da Stolt nel 2017 (in consegna a dicembre 2019), servirà il nuovo deposito costiero che la stessa Stolt, tramite la controllata italiana Higas, sta costruendo nel porto sardo di Oristano.

Recentemente, due grandi operatori internazionali del settore del gas, Golar LNG e Hoegh LNG Holding, sono entrati in Avenir LNG, società controllata da Stolt-Nielsen a cui verrà conferita Higas, di cui è socia di minoranza l’azienda livornese Gas & Heat, che ha completato proprio in questi giorni la costruzione dei due depositi criogenici che equipaggeranno la prima delle 4 navi di Stolt in costruzione da Keppel.

Related posts