TRA MENO DI UN MESE L’IVS 2019, A BERGAMO IL 22 E 23 MAGGIO

Manca meno di un mese alla terza edizione dell’Industrial Valve Summit, la principale conferenza, a cadenza biennale, dedicata alle valvole e alle soluzioni tecnologiche per il controllo dei flussi.

L’evento, organizzato il 22 e 23 maggio al Bergamo Exhibition Centre da Confindustria Bergamo e da Bergamofiera, si conferma ormai un appuntamento di riferimento per il settore delle valvole, che in Italia vale 3,3 miliardi di euro e impiega 11.000 persone in 300 aziende attive nel settore, concentrate in larga parte proprio nel distretto bergamasco: il 90% delle produzione nazionale è infatti ubicata nel raggio di 100 chilometri dalla città lombarda.

Il ruolo crescente dell’IVS come momento d’incontro e di confronto tra i protagonisti del settore è testimoniato dai numeri: dopo i 5.700 visitatori e i 150 espositori della prima edizione (su 7.000 metri quadrati di superficie), svoltasi nel 2015, la seconda edizione, nel 2017, ha registrato 7.920 visitatori e 205 espositori (su 10.000 metri quadrati di superficie).

Per l’edizione 2019 gli organizzatori hanno annunciato di aver già venduto tutti gli spazi disponibili sui 13.000 metri quadrati di superficie e si attendono quasi 250 espositori e circa 10.000 visitatori.

Oltre agli stand delle aziende presenti, l’IVS 2019 sarà caratterizzata da un ricco programma di convegni, workshop su vari aspetti come nuove tecnologie, logistica e stampa 3D, nonché da una tavola rotonda sul mercato delle valvole per l’industria oil&gas, moderata dalla giornalista del Il Sole 24 Ore Sissi Bellomo, a cui parteciperanno Maurizio Brancaleoni (Valvecampus), Luciano Sanguineti (ATV), Bruce Deckman (SAI), Meshari Al-Otaibi (Aramco Overseas Co. BV), Terje Moe (Equinor), Brian Lade (Syncrude Canada), Giovanni Del Serrone (Technip FMC), Domenico Sartiano (Maire Tecnimont).

Related posts