UNGHERIA POTREBBE PARTECIPARE AL GASDOTTO TURKISH STREAM

L’assistente del presidente della Russia, Yuri Ushakov, ha informato che nel quadro della sua visita in Ungheria Vladimir Putin discuterà con i dirigenti di qeusto paese la possibilità di cooperazione nell’ambito del progetto “Turkish Stream”. Secondo Ushakov, circa l’80% del petrolio e il 70% del gas consumati dall’Ungheria vengono dalla Russia. “Per noi l’Ungheria è importante come mercato dei nostri idrocarburi e come potenziale paese di transito. Siamo pronti a dialogare e a sviluppare una cooperazione reciprocamente vantaggiosa in questo campo”, – ha detto l’assistente di Putin. Durante la visita, come ha fatto sapere Ushakov, si parlerà anche del contratto per la fornitura di gas russo, ma non è stato ancora deciso se verrà stilato un contratto nuovo o sarà prorogato quello già in essere.

Related posts