martedì, Settembre 28, 2021

BP INVESTIRA’ 1,3 MILIARDI DI DOLLARI PER LO SVILUPPO DI PROGETTI NEL GOLFO DEL MESSICO

Must read

Exxon pagherà 340.000 euro per gli audit del progetto Payara

In base alla licenza di produzione del campo di Payara, Esso Exploration de Petróleo e Production Guyana Limited pagheranno alla Guyana 340.000 euro all'anno...

PDVSA autorizza l’importazione di sei milioni di litri di gasolio dalla Colombia

Un anno e mezzo fa la Camera petrolifera del Venezuela aveva chiesto l'importazione di combustibili dalla Colombia, ma la richiesta ha trovato molti ostacoli,...

ConocoPhillips acquisterà l’asset di Shell Permian per 8 miliardi di euro

La compagnia ConocoPhillips ha acquistato le attività nel bacino del Permiano di Royal Dutch Shell per un valore di 8 miliardi di euro, consolidando...

Perù. Petrotal annuncia una produzione record di 15.000 barili al giorno

La società statunitense Petrotal che gestisce il Blocco 95 in provincia peruviana di Loreto ha annunciato di aver raggiunto un record di produzione nel...

BP ha deciso di sviluppare ulteriormente i propri asset nell’offshore del Golfo del Messico, e in particolare il giacimento Atlantis, su cui la major britannica investirà oltre 1 miliardo di dolalri.

La stessa corporation ha infatti annunciato di aver approvato la Fase 3 di sviluppo del giacimento, che vale 1,3 miliardi di euro. La decisione è arrivata al termina di un’analisi che ha evidenziato la scoperta di 400 milioni di barili addizionali di petrolio in posto nel giacimento.

Inoltre, con le stesse tecnologie di ricerca, sono stati individuati 1 miliardo di barili addizionali di petrolio in posto nel giacimento Tunder Horse e sono state fatte altre due nuove scoperte vicino all’impianto produttivo di Na Kika, sempre nella regione del Golfo.

“Il Golfo del Messico resta assolutamente centrale nella strategia di BP basata sullo sviluppo delle attività di produzione petrolifera con elevati margini. Stiamo rafforzando una posizione di leadership mondiale sviluppando le risorse dei nostri giacimenti grazie a tecnologia produttività e successi nell’esplorazione” ha commentato Bernard Looney, CEO della divisione Upstream di BP.

“Il business del Golfo del Messico è centrale nella strategia di BP di sviluppo di produzione di petrolio con elevati margini. Ci stiamo costruendo una posizione di leadership mondiale sviluppando le risorse dei nostri giacimenti grazie a tecnologia, produttività e successi nell’esplorazione” ha commentato Bernard Looney, CEO della divisione Upstream di BP

“Questi giacimenti sono peraltro ancora giovani. Solo il 12% degli idrocarburi in posto nel nostro portafoglio di asset nel Golfo del Messico è stato sfruttato finora. Riteniamo quindi ci possano essere ancora ulteriori possibilità di sviluppo, che ci consentiranno di creare ulteriore valore nei prossimi anni”.

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Exxon pagherà 340.000 euro per gli audit del progetto Payara

In base alla licenza di produzione del campo di Payara, Esso Exploration de Petróleo e Production Guyana Limited pagheranno alla Guyana 340.000 euro all'anno...

PDVSA autorizza l’importazione di sei milioni di litri di gasolio dalla Colombia

Un anno e mezzo fa la Camera petrolifera del Venezuela aveva chiesto l'importazione di combustibili dalla Colombia, ma la richiesta ha trovato molti ostacoli,...

ConocoPhillips acquisterà l’asset di Shell Permian per 8 miliardi di euro

La compagnia ConocoPhillips ha acquistato le attività nel bacino del Permiano di Royal Dutch Shell per un valore di 8 miliardi di euro, consolidando...

Perù. Petrotal annuncia una produzione record di 15.000 barili al giorno

La società statunitense Petrotal che gestisce il Blocco 95 in provincia peruviana di Loreto ha annunciato di aver raggiunto un record di produzione nel...

Il Parlamento apre un’inchiesta sui contratti di fornitura di Petroecuador

Petroecuador ha riferito alla stampa che per soddisfare la richiesta del presidente della Commissione di Vigilanza dell'Assemblea Nazionale sulle operazioni della gestione del commercio...