martedì, Dicembre 6, 2022

ExxonMobil sbarca in Messico con 500 stazioni di servizio

Must read

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

Tre anni dopo il suo arrivo in Messico, ExxonMobil ha annunciato di aver raggiunto un totale di 500 stazioni di servizio di benzina con il proprio prodotto, questo rappresenta il 4,3 % del mercato nazionale.

Siamo orgogliosi di essere il primo concorrente privato a raggiungere 500 distributori alimentati con il nostro carburante. Riaffermiamo la nostra fiducia in Messico continuando a esplorare opportunità per rafforzare l’intera catena di produzione nelle mani di distributori e alleati commerciali, in modo che il consumatore abbia accesso a prodotti di altissima qualità in modo tempestivo ed efficiente “, ha affermato Fabio Radelli, direttore dei carburanti ExxonMobil in Messico.

La libera concorrenza é sempre stato un fattore importante per i consumatori finali, anche se in questo caso contraddice quanto affermato dal presidente messicano quando alcuni giorni fa disse, che il paese entro pochi anni non avrebbe smesso di importare benzina dagli Stati Uniti.

Secondo quanto riportato dal comunicato stampa di Exxonmobil, il carburante arriva nel Porto di Tuxpan mediante il quale rifornirà le sue stazioni nelle regioni del Centro, del Nord del Messico. ExxonMobil dispone di sei terminal di stoccaggio che si trovano a Nuevo León, Guanajuato, San Luis Potosí, Hidalgo e Veracruz. Tuttavia con il programma di espansione la compagnia cercherà di costruire un terminal nel centro del Paese.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...