giovedì, Maggio 13, 2021

MAIRE TECNIMONT :VIA LIBERA AL NUOVO PROGETTO IN MALESIA

Must read

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...

Chevron conferma guadagni per 1,4 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021

Il gigante petrolifero Chevron Corporation ha confermato un guadagno di 1,4 miliardi di dollari rispetto ai 3,6 miliardi del primo trimestre 2020. Nel trimestre in...

BP ha triplicato i suoi profitti nel primo trimestre 2021

La compagnia petrolifera BP ha triplicato i suoi profitti trimestrali grazie a scambi eccezionali di gas, prezzi del petrolio più alti e margini di...

La perforazione di pozzi in Messico si riduce del 73%

La Camera Nazionale di Idrocarburi (CNH) ha presentato la relazione trimestrale che riguarda le attività di perforazione dei pozzi fino al 31 marzo 2021. Nel...

 

IMG_2258_PF per web close up

  • Il progetto prevede l’implementazione di due unità di polipropilene su base EPCC Lump Sum Turn-Key per il complesso RAPID a Pengerang

 

  • Il valore totale del progetto è pari a circa USD482 MN, di cui il 60% di competenza del Gruppo Maire Tecnimont

 

 

Milan, 23 novembre 2015Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che la controllata Tecnimont S.p.A., in joint venture con China HuanQiu Contracting & Engineering Corporation (HQC), si è aggiudicata un progetto per l’implementazione di due unità di polipropilene su base EPCC Lump Sum Turn-Key per il complesso RAPID (Refinery and Petrochemical Integrated Development) da parte di PRPC Polymers Sdn Bhd (PRPC Polymers).

Le due unità saranno realizzate all’interno del complesso RAPID, situato a Pengerang, nel Johor sudorientale, in Malesia. Il valore totale del progetto è pari a circa USD482 milioni, di cui il 60% di competenza del Gruppo Maire Tecnimont.

PRPC Polymers è una società detenuta completamente da PETRONAS Chemicals Group Berhad che è a sua volta una controllata di Petroliam Nasional Berhad (“PETRONAS”), la compagnia petrolifera nazionale malese e uno dei più grandi player del settore a livello globale.

HQC, con sede a Pechino, affiliato a CNPC (China National Petroleum Corporation), è una società di ingegneria leader in Cina nell’industria Oil&Gas, oltre che un importante EPC contractor nella regione.

Lo scopo del progetto comprende i servizi di ingegneria, la fornitura di equipment e materiali e le attività di costruzione fino allo start up dell’impianto ed ai performance test. Il completamento è previsto nel secondo trimestre del 2019.

Le due unità di polipropilene saranno basate su tecnologia LyondelBasell Spheripol e Spherizone e avranno ciascuna una capacità pari a 450 mila tonnellate/anno.

Questa aggiudicazione costituisce un’ulteriore dimostrazione della leadership globale del Gruppo nel campo delle poliolefine e gli consente di espandere la propria presenza geografica nell’Asia Sud orientale. Tale area risulta caratterizzata da grandi prospettive di sviluppo nel downstream, oltre che da investimenti in rapida crescita legati all’industria degli idrocarburi, con l’obiettivo di alimentare i settori petrolchimico e della raffinazione nell’arco dei prossimi anni.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato di Maire Tecnimont, ha commentato: “Siamo davvero entusiasti di iniziare questo nuovo fruttuoso rapporto di collaborazione con un cliente così prestigioso. Con questo progetto entriamo insieme al nostro partner strategico cinese HQC in un nuovo mercato, dove avremo l’opportunità di far leva sul nostro approccio technology-driven e sulle nostre competenze distintive nella gestione di grandi progetti EPC nel settore delle poliolefine”.

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...

Chevron conferma guadagni per 1,4 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021

Il gigante petrolifero Chevron Corporation ha confermato un guadagno di 1,4 miliardi di dollari rispetto ai 3,6 miliardi del primo trimestre 2020. Nel trimestre in...

BP ha triplicato i suoi profitti nel primo trimestre 2021

La compagnia petrolifera BP ha triplicato i suoi profitti trimestrali grazie a scambi eccezionali di gas, prezzi del petrolio più alti e margini di...

La perforazione di pozzi in Messico si riduce del 73%

La Camera Nazionale di Idrocarburi (CNH) ha presentato la relazione trimestrale che riguarda le attività di perforazione dei pozzi fino al 31 marzo 2021. Nel...

Perù: riprende la produzione di petrolio nella zona settentrionale

Il Blocco 67, situato nella località di Loreto, ha ripreso le sue attività dopo un anno di paralisi a causa dei bassi prezzi del...