domenica, Marzo 7, 2021

PER L’ENI (IN PARTNERSHIP CON BP) UNA NUOVA LICENZA ESPLORATIVA ONSHORE IN OMAN

Must read

Snam punta sulla ‘pipeline virtuale’ per metanizzare la Sardegna: bando per la fornitura di navi gasiere

Tramontata l’ipotesi della cosiddetta ‘dorsale sarda’ – il gasdotto che avrebbe dovuto percorrere da nord a sud tutta l’isola trasportando il gas naturale –...

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

Eni e BP hanno firmato i con il governo del Sultanato dell’Oman un Exploration and Production Sharing Agreement (EPSA) per il Blocco 77, con il quale vengono assegnati i diritti di esplorazione e sviluppo di un’area onshore di 2.734 Km2, nell’Oman centrale. La firma fa seguito all’Head of Agreement (HoA) di gennaio 2019.

Durante la fase esplorativa, Eni sarà l’operatore del blocco con una quota di partecipazione del 50%, mentre BP deterrà il restante 50%.

Dopo questa nuova acquisizione, Eni consolida il proprio ruolo di attore di primo piano in Oman, portando la sua riconosciuta esperienza nell’esplorazione di nuovi play in aree mature.

Eni opera in Oman attraverso la sua controllata Eni Oman. In Medio Oriente, Eni è inoltre presente negli Emirati Arabi Uniti, in Bahrein, in Libano e in Iraq.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam punta sulla ‘pipeline virtuale’ per metanizzare la Sardegna: bando per la fornitura di navi gasiere

Tramontata l’ipotesi della cosiddetta ‘dorsale sarda’ – il gasdotto che avrebbe dovuto percorrere da nord a sud tutta l’isola trasportando il gas naturale –...

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...