venerdì, Aprile 23, 2021

PRESENTATA LA TERZA EDIZIONE DI IVS (INDUSTRIAL VALVE SUMMIT), IN PROGRAMMA A BERGAMO IL 22-23 MAGGIO 2019

Must read

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

La terza edizione di IVS – Industrial Valve Summit, il più importante evento internazionale dedicato alle tecnologie delle valvole industriali e alle soluzioni di flow control, promosso da Confindustria Bergamo ed Ente Fiera Promoberg, si svolgerà a Bergamo il 22 e 23 maggio 2019.

La prossime edizione della kermesse è stata presentata oggi a Milano con un’apposita conferenza stampa, durante il quale gli organizzatori hanno ricordato come IVS costituisca un importante momento di “valorizzazione del Made in Italy, portando in evidenza e mettendo a sistema competenze, risorse e know how uniche al mondo. La manifestazione internazionale si conferma strumento di promozione sia dell’eccellenza della produzione industriale nazionale sia dell’economia locale lombarda, considerata la costante crescita dell’indotto durante i giorni della fiera”.

Dopo le 3500 presenze registrate, nel 2015, alla prima edizione, e le circa 8000 della seconda, datata 2017, IVS punta a un terza rassegna ancor più ricca in termini di visitatori, espositori, eventi, conferenze e opportunità di networking. L’area espositiva accoglierà più di 250 espositori ricoprendo una

superficie di 10.000 mq e sono attesi circa 10.000 visitatori provenienti da 5 continenti e oltre 60 paesi in tutto il mondo.

Il comparto nazionale delle valvole Oil&Gas registra un val

ore superiore a quello delle altre grandi aree produttive europee, confermandosi come punto di riferimento a livello internazionale. I dati ufficiali sono stati riportati nella ricerca che Industrial Valve Summit ha commissionato a Prometeia – società leader negli studi per gli investitori istituzionali – sulle valvole Oil&Gas e che sono stati presentati in conferenza stampa: il valore del mercato di riferimento si attesta attorno ai 3,3 miliardi di euro, con un totale di addetti di circa 11.000 unità divise tra oltre 300 imprese. Il “Made in Italy” è, dunque, leader con il 31% del totale sulla produzione europea, seguito da Germania (26%), Regno Unito (13%) e Francia (11%).

La forte vocazione all’export, che rappresenta circa il 90% del fatturato del comparto, viene bilanciata da una radicata presenza sul territorio, in particolare quello bergamasco, dove nel raggio di 100 Km risiede oltre il 90% della produzione italiana. I produttori italiani di valvole industriali e soluzioni di controllo del flusso per Oil&Gas, inoltre, sono in prima fila nel panorama manifatturiero meccanico nazionale grazie all’alto valore aggiunto tecnologico e ai numerosi investimenti in ricerca e sviluppo.

Alla presentazione milanese di IVS 2019 sono intervenuti il Segretario Generale di Ente Fiera Promoberg, Luigi Trigona, e il VicePresidente di Confindustria Bergamo, Giovanna Ricuperati. Insieme a loro, hanno portato il loro contribuito al dibattito diverse personalità del settore come Enrico Barbieri (IC

E – Responsabile Regioni del Centro Nord), Giuseppe Schirone (Prometeia), Luca Pandolfi (Project Manager IVS), Marco Ghilardi (Comitato Scientifico IVS/ValveCampus), Filippo Codara (VicePresidente Assafrica) e Carlo Banfi (VicePresidente ANIMA Confindustria Meccanica Varia).

Il Segretario Generale Ente Fiera Promoberg, Luigi Trigona, h

a dichiarato: “Con Industrial Valve Summit, Bergamo diventa per due giorni la capitale mondiale delle valvole industriali: un comparto tra i più innovativi e importanti a livello economico per il nostro Paese. I numeri sempre maggiori di aziende presenti e di visitatori professionali creano un circolo virtuoso che di fatto diventa moltiplicatore di attività commerciali, turistiche e, naturalmente, industriali”.

“Una fiera nata dalle imprese, per le imprese, espressione diretta delle aziende stesse” le parole di Giovanna Ricuperati, VicePresidente di Confindustria Bergamo. “Disegnata su misura dai player del settore, IVS valorizza una filiera di eccellenza del nostro territorio che compete nel mercato mondiale dell’Oil&Gas. Grazie alla sinergia tra Promoberg e le istituzioni nazionali e internazionali, la manifestazione è oggi un’efficace iniziativa di sistema, che le ha consentito di diventare un punto di riferimento in pochi anni”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

L’Eni ottiene una nuova concessione onshore nell’emirato di Ras Al Khaimah

L’Eni ha ulteriormente rafforzato la sua presenza negli Emirati Arabi con una nuova concessione ‘terrestre’. Il gruppo italiano, tramite la controllata locale Eni RAK, ha...