lunedì, Luglio 22, 2024

Stati Uniti. Aumenta l’occupazione nel settore petrolifero

Must read

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Il settore dei servizi petroliferi ha aggiunto 7.500 posti di lavoro a dicembre, vale a dire l’1% in più rispetto a novembre, poiché i prezzi del greggio hanno continuato ad aumentare.

Questo significa che secondo i dati del Bureau of Labor Data Statistics del Energy Workforce & Technology Council, l’occupazione nelle società che si dedicano ai servizi petroliferi è aumentata di 62.200 posti di lavoro nel 2021, registrando una costante ripresa ogni mese da febbraio e recuperando poco più della metà dei 110.000 posti di lavoro che invece erano stati persi durante la pandemia nel 2020.

I vaccini contro il coronavirus e il conseguente aumento dell’attività economica hanno spinto le assunzioni nei settore degli idrocarburi, in particolare nel bacino del Permiano del Texas occidentale e del New Mexico, considerato il giacimento petrolifero più produttivo degli Stati Uniti.

Il Texas ha aggiunto 22.000 posti di lavoro, il numero più alto a livello nazionale.

Quindi attualmente il settore dispone di 659.400 dipendenti a livello nazionale, rispetto ai 786.500 del periodo pre-pandemia registrati in giugno del 2019.

OilGasNews vi invita alla seconda edizione di PIPELINE & GAS EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente ai settori del mid-stream e delle reti distributive GAS, OIL & WATER. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Latest article

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Scoperto un giacimento di petrolio immenso in Kuwait

La compagnia petrolifera Kuwait Oil Company, dell'omonimo paese emirato, ha annunciato la scoperta di un giacimento incredibilmente vasto nell'offshore al largo dell'Isola Failaka. Stando...