venerdì, Gennaio 27, 2023

Stati Uniti. Aumenta l’occupazione nel settore petrolifero

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

Il settore dei servizi petroliferi ha aggiunto 7.500 posti di lavoro a dicembre, vale a dire l’1% in più rispetto a novembre, poiché i prezzi del greggio hanno continuato ad aumentare.

Questo significa che secondo i dati del Bureau of Labor Data Statistics del Energy Workforce & Technology Council, l’occupazione nelle società che si dedicano ai servizi petroliferi è aumentata di 62.200 posti di lavoro nel 2021, registrando una costante ripresa ogni mese da febbraio e recuperando poco più della metà dei 110.000 posti di lavoro che invece erano stati persi durante la pandemia nel 2020.

I vaccini contro il coronavirus e il conseguente aumento dell’attività economica hanno spinto le assunzioni nei settore degli idrocarburi, in particolare nel bacino del Permiano del Texas occidentale e del New Mexico, considerato il giacimento petrolifero più produttivo degli Stati Uniti.

Il Texas ha aggiunto 22.000 posti di lavoro, il numero più alto a livello nazionale.

Quindi attualmente il settore dispone di 659.400 dipendenti a livello nazionale, rispetto ai 786.500 del periodo pre-pandemia registrati in giugno del 2019.

OilGasNews vi invita alla seconda edizione di PIPELINE & GAS EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente ai settori del mid-stream e delle reti distributive GAS, OIL & WATER. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...