GASDOTTO TAP: COMPLETATA LA COSTRUZIONE DEL TRATTO GRECO

La costruzione del tratto del gasdotto Trans Adriatic Pipeline (TAP) che attraversa la Grecia sarebbe ormai completata e già a dicembre inizieranno le attività di collaudo di quella porzione della con condotta.

A riferirlo è l’agenzia di stampa azera Trend, che cita media ellenici e ricorda come l’infrastruttura, che si collega al TANAP (Trans Anatolian Pipeline) sul confine tra Grecia e Turchia per arrivare fino in Italia attraversando l’Albania e il Mar Adriatico, dovrebbe avviare le attività commerciali nel corso del 2020.

Il progetto in corso di completamento da parte della società TAP AG (partecipata da BP col 20%; Socar col 20%, Snam col 20%; Fluxys col 19%; Enagas col 16% e Axpo col 5%) è costato complessivamente 4,5 miliardi di euro ed è stato sostenuto dall’Unione Europea.

I lavori per la costruzione del gasdotto, che è parte del cosiddetto Southern Gas Corridor, rotta lunga 3.500 Km che collega Mar Caspio ed Europa, sono iniziati nel 2016.

 

Related posts