IMPORTANTE CONTRATTO SAIPEM PER IL KASHAGAN FIELD

Saipem, attraverso la sua controllata ERSAI Caspian Contractor LLC, si è aggiudicata un nuovo importante contratto di Engineering & Construction per il progetto del giacimento Kashagan, nelle acque kazake del Mar Caspio, del valore complessivo di circa $1,8 miliardi. La North Caspian Operating Company (NCOC) ha assegnato a Saipem un contratto per la costruzione di due condotte, ognuna di 95 chilometri, che collegheranno l’isola D nel mar Caspio all’impianto a terra di Karabatan, in Kazakhstan. Le attività previste dal contratto sono l’ingegneria, i materiali di saldatura, la conversione e la preparazione dei mezzi navali, il dragaggio, l’installazione, l’interramento e il pre-commissioning delle due condotte. Parte delle attività verranno svolte da subcontrattisti specializzati. Le due condotte, del diametro di 28 pollici, sono in acciaio al carbonio, ricoperte internamente con uno strato in lega anticorrosiva, e avranno ognuna un tratto a mare di circa 65 chilometri dei 95 totali. La costruzione sarà completata entro la fine del 2016. L’Amministratore delegato di Saipem, Umberto Vergine, ha così commentato: “Questo importante contratto ci vede impegnati con alcune delle maggiori compagnie petrolifere del mondo in una regione di grande interesse per Saipem. Rappresenta inoltre un altro importante contributo al nostro portafoglio ordini in questo difficile contesto di mercato”.

Related posts