MARRAFFA COMPLETA UN TRASPORTO DAVVERO, DAVVERO ECCEZIONALE

9 mesi di progetto per trasportare un condensatore carbammato di 420 t da Terno d’Isola, dove ha sede l’azienda che lo ha costruito, FBM Hudson Italiana, al porto fluviale di Mantova, da dove poi raggiungerà Marghera e quindi la destinazione finale, Asia. Questi i numeri del trasporto “davvero, davvero” eccezionale che si è concluso settimana scorsa sulle strade di Lombardia e che ha visto Marraffa in prima fila nella sua realizzazione.

I tecnici dell’azienda tarantina hanno vagliato tutti i possibili percorsi e alla fine hanno optato per uno lungo 189 km complessivi. All’opera, durante il mega trasporto che è partito il 20 dicembre per giungere a Mantova l’11 gennaio, circa 25 persone tra tecnici, staff e personale operativo per portare a termine, fa sapere Marraffa, uno dei trasporti eccezionali più grandi che abbia percorso le strade italiane.

Il convoglio era lungo complessivamente 75 metri e pesava circa 600 tonnellate. Cuore di esso due rimorchi semoventi composti da unità SPMT da 20 assi ciascuno. Nei tratti più difficili o delicati in termini di manovre agli SMPT è stata affiancata una motrice eccezionale 8×6.

Equipment: CARBAMATE CONDENSERWeight: 420tonsLength: 28metersLength total Convoy: 67metersDestination: ASIA

Pubblicato da FBM Hudson Italiana Spa su Venerdì 21 dicembre 2018

Il convoglio era lungo complessivamente 75 metri e pesava circa 600 tonnellate. Cuore di esso due rimorchi semoventi composti da unità SPMT  da 20 assi ciascuno. Nei tratti più difficili o delicati in termini di manovre agli SMPT è stata affiancata una motrice eccezionale 8×6.

Related posts