SHUT-DOWN MANAGEMENT E TOTAL CARE: I SERVIZI DI DRÄGER PER L’INDUSTRIA OIL&GAS

Dräger, leader a livello internazionale nel campo delle apparecchiature tecnologiche medicali e di sicurezza, ha una consolidata presenza anche nel settore oil&gas.

L’azienda tedesca, fondata a Lubecca e giunta oggi alla quinta generazione della famiglia che ne ha sempre mantenuto il controllo, è infatti in grado di fornire a raffinerie, piattaforme petrolifere e centrali nucleari, durante il periodo di fermo necessario per gli interventi di manutenzione degli impianti, un servizio completo di ‘shut-down management’. Si tratta di un insieme di procedure che permette di gestire dispositivi, apparecchiature ed equipaggiamento del personale proprio in questi casi particolari, riducendo in tal modo al minimo i rischi legati sia alla sicurezza del personale che delle attrezzature stesse.

Individuato un coordinatore di progetto, che fa da tramite con il cliente, prende tutte le decisioni on-site e si assume la responsabilità di adattare i piani di salute e sicurezza sulla base di ogni singolo progetto, viene istituito un “safety shop”, vale a dire un container movibile equipaggiato di materiali e dispositivi di protezione individuale, tutti precedentemente registrati attraverso codici a barre o transponders. Durante il periodo di “shut-down” Dräger assicura anche l’assistenza necessaria per la manutenzione dei dispositivi.

Ma lo shut-down management non è l’unico servizio offerto dall’azienda tedesca, storicamente presente anche in Italia, al mercato oil&gas.

 

Da quando la vostra azienda opera nel settore oil&gas e quali altri servizi offrite, oltre allo ‘shutdown management’, a questa industria? 

Dräger, o meglio il suo brand, è presente ed opera nel settore in Italia da più di 40 anni. Oltre a dare supporto, con i propri prodotti, alle raffinerie durante la fermata, Dräger offre ai propri clienti un servizio denominato Total Care: entrambi hanno un comune denominatore che si chiama noleggio.

Total Care ha grandi potenzialità in campo industriale e navale: Dräger offre attraverso la sua organizzazione un pacchetto di apparecchiature e/o dispositivi di protezione delle vie respiratorie sulla base di un contratto di noleggio a lungo termine (anche fino a 6 anni), che contempla la gestione completa del parco strumenti, comprensivo di tutte le attività di manutenzione sia ordinaria sia straordinaria.

A fronte di un canone mensile, Dräger si prende cura e carico di gestire le scadenze manutentive e di intervenire, in caso di guasti e malfunzionamenti, con strumenti sostitutivi, inclusa la logistica; in alcuni casi si provvede all’invio del dispositivo, in altri è proprio un operatore Dräger ad intervenire sul sito per risolvere il problema.

Con un sistema di calibrazione automatico (X-dock) siamo in grado di tracciare l’intero parco macchine e fornire una dettagliata reportistica che viene messa a disposizione del cliente attraverso piattaforme on-line, consultabili in ogni momento.

In campo navale, offriamo lo stesso servizio per le flotte di oil tankers che trasportano prodotti petroliferi: in funzione del prodotto contenuto nelle cisterne, forniamo un kit di dispositivi di monitoraggio gas di diversa tipologia e architettura.

Vista l’estrema mobilità del soggetto, sgraviamo l’armatore di tutto quello che è la gestione dei kit presenti a bordo di ogni nave, monitorando anche in questo caso le scadenze manutentive e sostituendo il kit in caso di guasto, in qualsiasi punto del globo si trovi la nave. I kit ritirati vengono ricondizionati e resi disponibili per la prossima nave che dovesse averne necessità.

 

Quali sono i vostri principali clienti in questo settore in Italia?

Nel campo oil&gas, tra i suoi clienti Dräger annovera tutte le principali raffinerie e siti petrolchimici presenti in Italia, offrendo servizi di consulenza, forti di una pluriennale esperienza nel settore e mettendo a disposizione, oltre alla vendita e noleggio dei prodotti, anche i servizi di post-vendita e assistenza tecnica, attraverso i laboratori dislocati sul territorio nazionale con il personale tecnico dell’azienda direttamente in sito.

Al momento sono attivi tre diversi Service Point dislocati a Corsico (MI), Roma e Priolo (SR) che impiegano circa 10 tecnici Dräger

 

Potete citare alcuni dei più significativi incarichi recentemente portati a termine e/o nuove commesse ottenute in questo ambito (sempre con riferimento all’Italia)?

Tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, abbiamo fornito un servizio di shut-down management a due delle più grandi raffinerie presenti in Sicilia.

Con il nostro servizio di noleggio, siamo in grado di fornire ai terzisti che operano all’interno del sito tutto il necessario (sistemi per la protezione delle vie respiratorie, strumenti, attrezzature ecc.), sia di nostra produzione che non a marchio Dräger, quali radio, cellulari fino a semplici mezzi di trasporto come le biciclette ad esempio, garantendone l’efficienza e la disponibilità per il periodo concordato. Dräger è posizionata all’interno del sito con proprio personale ed infrastrutture, uffici e magazzini mobili, sistemi informatici per la gestione del tracking ed apparecchiature per la verifica ed il ricondizionamento dei prodotti noleggiati.

Tra ottobre e dicembre 2018, abbiamo supportato la raffineria ed il suo indotto, gestendo un movimento di circa 3.500 operatori. Tra marzo e maggio di quest’anno, poi, per un’altra importante raffineria nell’area di Siracusa, gli addetti ai lavori serviti e assistiti durante la fermata (durata più di 60 giorni) sono stati più di 5.000.

Related posts