martedì, Ottobre 26, 2021

ACCORDO TRA SACE SIMEST E NOVATEK PER FAVORIRE EXPORT ITALIANO IN RUSSIA NEL SETTORE OIL&GAS

Must read

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

SACE SIMEST, Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, e Novatek, tra i più grandi produttori indipendenti di gas naturale in Russia, hanno firmato un Memorandum di cooperazione strategica per accrescere le reciproche opportunità di business che vedono coinvolte aziende e tecnologie italiane del settore oil & gas.

Con quest’intesa, SACE SIMEST e Novatek confermano la propria collaborazione e s’impegnano a esplorare insieme le migliori opportunità per facilitare l’acquisto di beni e servizi italiani da parte del colosso russo nell’ambito di progetti futuri, fra cui l’Arctic LNG 2.

Alessandro Decio, Amministratore Delegato di SACE, ha dichiarato: “Siamo davvero felici di consolidare la nostra partnership con Novatek, uno dei maggiori attori del settore Oil & Gas a livello globale. L’accordo di oggi apre enormi opportunità per le imprese italiane attive in questo settore strategico del nostro export, in cui la tecnologia e il know-how italiani godono di un ampio riconoscimento internazionale. È un nuovo passo verso una relazione win-win di lungo periodo, con uno sguardo ad Arctic LNG 2. L’intesa rafforzerà il nostro impegno in Russia, tradizionalmente un mercato chiave per noi e per le aziende italiane”.

SACE SIMEST e Novatek hanno già collaborato con successo negli ultimi anni: nel 2016, SACE ha garantito un prestito di 400 milioni per finanziare la costruzione dell’impianto di liquefazione Yamal LNG in Russia, joint venture che coinvolge Novatek, il gruppo cinese CNPC, Total e il Fondo della Via della Seta.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

Pemex lancia bando di gara per la certificazione delle riserve di idrocarburi

Il dipartimento di produzione e esplorazione della compagnia statale petrolifera Pemex (PEP) è alla ricerca di una agenzia per quantificare e certificare i volumi...