AL VIA IN CINA DA APRILE RIFORMA PREZZI GAS

La Cina unifica il prezzo del gas e pone fine al fissaggio dei prezzi su base nazionale e locale. Dal prossimo mese di aprile, scrive l’agenzia Xinhua, i distributori locali potranno contrattare con i giganti dell’energia cinese il prezzo delle forniture di gas attraverso uno schema pilota, con l’unica esclusione dei produttori di fertilizzanti. Lo ha annunciato in una circolare emessa sabato scorso la Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme cinese, ponendo fine al controllo sui prezzi del gas imposto dai piani di sviluppo nazionali e locali. Dopo l’introduzione della riforma, il prezzo all’ingrosso del gas verra’ unificato, con un aumento di 0,04 yuan (0,005 euro) per metro cubo per gli utenti industriali di piu’ lunga data, e di 0,44 yuan (0,06 euro) per metro cubo per i nuovi utenti.

Related posts