sabato, Maggio 15, 2021

ALFA LAVAL ANNUNCIA LA NOMINA DEL CInO

Must read

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Luca Gardonio, già Energy Division Manager di Alfa Laval, assume anche la responsabilità di implementare il processo di innovazione all’interno dell’azienda. Con l’obiettivo ultimo di offrire ai clienti un’esperienza sempre migliore, Alfa Laval ha sviluppato un importante programma per favorire la cultura dell’innovazione in tutti gli ambiti della vita aziendale

 

Monza, 22 novembre 2018 – Alfa Laval annuncia la nomina di Luca Gardonio al ruolo di Chief Innovation Officer (CInO) per la regione Adriatic. Luca somma questa carica al ruolo di Energy Division Manager, che ricopre dal gennaio 2017. Genovese, in Alfa Laval dal 1992, Luca Gardonio ha ricoperto diversi incarichi di responsabilità in azienda, in particolare dirigendo la divisione Marine per diversi anni.

 

La figura di Chief Innovation Officer è stata istituita da Alfa Laval con l’obiettivo di sviluppare e implementare una cultura dell’innovazione che coinvolga l’azienda nella sua totalità, raccogliendo input e idee da tutti i dipendenti e sviluppandoli nell’ambito di un processo strutturato, in modo da portare sui mercati un’offerta che migliori significativamente l’esperienza del cliente.

 

“Luca è un veterano di Alfa Laval e la sua profonda conoscenza dei mercati in cui opera Alfa Laval Adriatic, unite alla sua capacità di guidare i team di professionisti che gli rispondono lo rendono la persona più qualificata per guidare il nostro processo di innovazione”, commenta Sergio Hicke, Cluster President di Alfa Laval per il Sud Europa. “Istituendo formalmente la figura del CInO, Alfa Laval crea in azienda un punto di riferimento per le idee innovative che, sviluppate all’interno, arriveranno sui mercati rafforzando il rapporto che abbiamo con i clienti e creando le basi per conquistarne di nuovi”.

 

“Sono molto orgoglioso dell’incarico che vado a ricoprire in Alfa Laval”, aggiunge Luca Gardonio. “Il successo sul mercato parte da un’offerta di prodotto di assoluta qualità e soprattutto si consolida con l’esperienza che il cliente vive nel rapporto con l’azienda. Innovare per Alfa Laval va quindi al di là di un’offerta di prodotto sempre all’avanguardia: significa soprattutto trovare modi sempre nuovi per migliorare l’esperienza del cliente”.

 

Il processo di innovazione in Alfa Laval va a incidere su varie aree della vita aziendale. Ciascun dipendente, contribuendo con la propria idea di innovazione e ascoltando attivamente le esigenze del cliente, potrà rendere più coinvolgente ed esclusiva l’esperienza che il cliente fa quando interagisce con l’azienda a ogni livello.

Contatti stampa:

Allen Montrasio, Alessandra Carucci | alfalaval@imageware.it | Tel. 02 700251

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...