mercoledì, Gennaio 19, 2022

Argentina. La compagnia Vista investe nelle sabbie per il fracking

Must read

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...

Stati Uniti: Indagine energetica della Fed di Dallas

Più di 100 dirigenti di compagnie petrolifere e del gas hanno risposto all’inchiesta promossa dalla Dallas Fed Energy Survey, un’indagine condotta trimestralmente per fornire...

La compagnia petrolifera Vista, gestita da Miguel Galuccio (ex direttore della compagnia statale argentina YPF), ha investito 150 milioni di euro allo scopo di sviluppare una cava che fornisca sabbia per il fracking, il procedimento mediante il quale gli idrocarburi non convenzionali vengono estratti dal substrato roccioso.

La compagnia Vista nei primi nove mesi del 2021 ha registrato ricavi per 400 milioni di euro, contro i 160 milioni dello stesso periodo della pandemia dell’anno precedente.

All’inizio di dicembre, la società aveva annunciato che investirà 2 miliardi di euro fino al 2026 e darà la priorità alla Bajada del Palo Oeste, un’area che l’azienda dispone nella zona di Vaca Muerta e che costituisce il suo progetto più importante.

Nell’area di Bajada del Palo Oeste, la compagnia prevede di aumentare il numero di perforazioni da 20 pozzi del 2021 a un totale previsto di 40 entro il 2026.

La compagnia petrolifera, che ha un inventario di 700 pozzi, prevede di raggiungere in quell’anno una produzione totale di 80.000 barili di petrolio equivalente al giorno, vale a dire il doppio del volume stimato per il 2021.

OilGasNews vi invita alla seconda edizione di PIPELINE & GAS EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente ai settori del mid-stream e delle reti distributive GAS, OIL & WATER. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...

Stati Uniti: Indagine energetica della Fed di Dallas

Più di 100 dirigenti di compagnie petrolifere e del gas hanno risposto all’inchiesta promossa dalla Dallas Fed Energy Survey, un’indagine condotta trimestralmente per fornire...

La produzione petrolifera statunitense aumenterà entro il 2023

Secondo i dati del nuovo bollettino elaborato dalla US Energy Information Administration (EIA) afferma che la produzione di petrolio degli Stati Uniti raggiungerà una...