mercoledì, Dicembre 7, 2022

Baker Hughes e Lukoil firmano un accordo di collaborazione tecnologica

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

Nonostante le relazione diplomatiche tra Stati Uniti e Russia non si trovino in un buon momento, due importanti compagnie hanno firmato un accordo per mettere a disposizione le tecnologie di Baker Hughes e la profonda esperienza di Lukoil al fine di aumentare l’efficienza operativa e ridurre le emissioni nell’industria petrolifera e del gas.

L’accordo prevede l’unione delle loro tecnologie e dell’esperienza nella produzione e fornitura di attrezzature, formazione tecnica, l’inizio di programmi pilota, implementazione di software e fornitura di servizi nei paesi in cui operano Lukoil e Baker Hughes.

Lorenzo Simonelli, Presidente e CEO di Baker Hughes, ha affermato: “Siamo lieti di aver firmato questa storica collaborazione con Lukoil che rafforzerà i nostri sforzi per guidare la transizione energetica nella regione“.

Simonelli ha aggiunto poi: “Non vediamo l’ora di costruire una relazione a lungo termine con un partner così importante, collaborando in aree strategiche per aiutare Lukoil a raggiungere un maggiore successo. Non vedo l’ora di condividere le nostre esperienze e tecnologie attraverso un approccio integrato per accelerare il nostro lavoro verso la riduzione delle emissioni”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...