lunedì, Giugno 17, 2024

Baker Hughes: le trivelle canadesi aumentano da 9 a 126 unità

Must read

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Secondo i dati di Baker Hughes il Canada alla fine di questo mese ha aggiunto 9 impianti di perforazione, raggiungendo così un totale di 126 unità, vale a dire 113 in più rispetto alle 13 conteggiate un anno fa.

Mentre per quanto riguarda il numero di piattaforme petrolifere è aumentato di 8 unità raggiungendo un totale di 82. Il numero di trivelle riservate ai giacimenti di gas in Canada è aumentato solo di 1 unità, disponendo complessivamente di 44 impianti.

Il conteggio complessivo delle unità di perforazione statunitensi è rimasto invariato con 470 impianti. Il conteggio è aumentato di 205 unità rispetto ai 265 impianti che lavoravano in questo periodo un anno fa.

Il numero di impianti di perforazione a terra negli Stati Uniti è diminuito di 2 unità con un totale di 454. Il numero di impianti di perforazione in offshore è aumentato di 1 o 2 unità arrivando così a 14.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Uniper taglia i ponti con Gazprom

La compagnia energetica internazionale Uniper, di base a Düsseldorf, ha deciso di risolvere i contratti di fornitura che la legavano alla russa Gazprom, dopo...