lunedì, Luglio 4, 2022

Bolivia inizia la perforazione del pozzo Itacaray-X1 per trovare 2,6 TCF

Must read

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

È iniziata la perforazione del pozzo esplorativo Itacaray-X1, nella località di Muyupampa, a sud est della Bolivia, con un investimento di 48 milioni di dollari. Questo pozzo fa parte di un programma di esplorazione della controllata YPFB Chaco S.A.

All’evento hanno partecipato il Ministro degli idrocarburi e delle energie, Franklin Molina, il presidente esecutivo di YPFB, Wilson Zelaya e il direttore generale di YPFB Chaco, Robert Lino.

Vogliamo lasciare al nostro paese con una quantità di riserve in modo che possa decidere come ridistribuire questa ricchezza di idrocarburi, che serviranno per finanziare le università, il fondo per le comunitá autoctone”, ha detto il presidente Luis Arce.

L’area di Itacaray fa parte della zona petrolifera “South Andean Sub”, un’area che confina con campi di Margarita e Incahuasi, che sfruttano il gas naturale da diverso tempo.

 Questo pozzo esplorativo avrà una profondità di 4.200 metri, che dovrebbe essere raggiunta tra 262 giorni.

In base alle informazioni geologiche effettuate indicano 2.6 TCF (Trilioni di Piedi cubi).

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...