mercoledì, Gennaio 19, 2022

Bolivia. La vendita di urea in tre mesi di produzione supera 45 milioni di euro

Must read

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...

Stati Uniti: Indagine energetica della Fed di Dallas

Più di 100 dirigenti di compagnie petrolifere e del gas hanno risposto all’inchiesta promossa dalla Dallas Fed Energy Survey, un’indagine condotta trimestralmente per fornire...

Dal riavvio delle operazioni dell’impianto di ammoniaca e urea (PAU), le vendite del fertilizzante prodotto dalla compagnia petrolifera nazionale (YPFB) hanno raggiunto 45 milioni di euro in tre mesi, un periodo in cui sono state prodotte 86.550 tonnellate di fertilizzante a partire dal gas naturale.

Allo stesso modo, Delgadillo ha affermato che il reddito stimato dalla vendita di urea nei mercati interni ed esterni per la gestione 2022 raggiungerà i 260 milioni di euro.

La situazione di aumento dei prezzi nel mercato dei fertilizzanti, a livello mondiale, pone l’urea con i migliori prezzi degli ultimi 15 anni. Quindi gli indicatori di prezzo dei principali fornitori nel mercato mondiale gestiscono prezzi superiori a 705 euro a tonnellata.

Per la gestione del 2022 è previsto che l’impianto di Bulo Bulo operi ad una capacità media dell’85%, che garantisce una produzione annuale di circa 590.000 tonnellate di urea. Di questo volume, circa l’8% è destinato a soddisfare la domanda del mercato interno (46.000 ton) e l’eccedenza (544.000 ton) sarà destinata ai mercati di esportazione come Brasile, Argentina, Paraguay, Uruguay e Perù.

OilGasNews vi invita alla seconda edizione di PIPELINE & GAS EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente ai settori del mid-stream e delle reti distributive GAS, OIL & WATER. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Ecuador aumenta le sue vendite annuali di petrolio del 51%

Secondo le cifre annunciate dal Ministero di Energia, il paese ha aumentato le vendite di petrolio del 51%, passando da 4.150 milioni di euro...

Perù. La raffineria di Talara entrerà in servizio ad aprile

La compagnia Petroperú ha annunciato che la nuova raffineria di Talara entrerà in funzione gradualmente a partire dal mese di aprile. Il complesso contribuirà...

Messico. Pemex riceverà le chiavi di Deer Park il 20 gennaio

Petróleos Mexicanos (Pemex) assumerà il controllo della raffineria di Deer Park, situata in Texas il 20 gennaio, questo è quanto emerge dalla chiusura dell'accordo...

Stati Uniti: Indagine energetica della Fed di Dallas

Più di 100 dirigenti di compagnie petrolifere e del gas hanno risposto all’inchiesta promossa dalla Dallas Fed Energy Survey, un’indagine condotta trimestralmente per fornire...

La produzione petrolifera statunitense aumenterà entro il 2023

Secondo i dati del nuovo bollettino elaborato dalla US Energy Information Administration (EIA) afferma che la produzione di petrolio degli Stati Uniti raggiungerà una...