martedì, Dicembre 6, 2022

Compagnie petrolifere americane presenti in Venezuela sono esenti da sanzioni

Must read

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

Chevron Corp. e le principali società di servizi petroliferi statunitensi hanno ottenuto un’estensione del permesso per rimanere in Venezuela, nonostante le sanzioni perpetrate dagli Stati Uniti a diverse multinazionali volte a privare il regime del presidente Nicolás Maduro dei petrodollari.

Questa misura si applica anche alle società di servizi Halliburton, Baker Hughes, Schlumberger e Weatherford.

L’amministrazione del presidente Joe Biden attraverso il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha esteso la sua autorizzazione a Chevron, Halliburton, Schlumberger, Baker Hughes e Weatherford International Plc fino al 1 dicembre.

Questo significa che potranno continuare a svolgere le proprie attività imprenditoriali nel paese sudamericano preservando i suoi beni e pagare i dipendenti.

La scadenza precedente era prevista per il 3 giugno.

Il Venezuela che attualmente possiede le maggiori riserve mondiali di greggio, ha visto crollare la sua industria petrolifera, proprio a causa delle sanzioni imposte al regime di Maduro.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...