sabato, Febbraio 4, 2023

COMPLETATO IL GASDOTTO TANAP, CHE SI COLLEGHERA’ COL TAP PER PORTARE IN EUROPA IL GAS AZERO

Must read

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

La costruzione del gasdotto Trans-Anatolian Pipeline (TANAP) – di cui è stata incaricata in qualità di main contractor la società italiana SICIM – è ormai completata e l’inaugurazione della nuova condotta è prevista per il 30 novembre a Ipsala, città turca vicino al confine con la Grecia e luogo deve la nuova pipeline si collegherà con la Trans Adriatic Pipeline per portare il gas naturale estratto in Azerbaijan fino in Italia, e quindi sui mercati europei.

Il TANAP, il cui completamento è stato annunciato in questi giorni delle autorità azere e riportato dalle agenzie di stampa locali, è diviso in due parti: la prima tratta, che dall’Azerbaijan arriva fino al confine tra Georgia e Turchia, era stata già inaugurata a giugno 2018 ed entrata immediatamente in funzione per rifornire di gas il mercato turco, mentre la seconda porzione è quella appena completata che raggiunge Ipsala per collegarsi poi con il TAP, che dovrebbe entrare in funzione nel corso del prossimo anno dando concretamente forma al cosiddetto Southern Gas Corridor.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...