sabato, Marzo 6, 2021

DEFINITO IL PROGRAMMA DELLA IADC WORLD DRILLING CONFERENCE & EXHIBITION 2017

Must read

Snam punta sulla ‘pipeline virtuale’ per metanizzare la Sardegna: bando per la fornitura di navi gasiere

Tramontata l’ipotesi della cosiddetta ‘dorsale sarda’ – il gasdotto che avrebbe dovuto percorrere da nord a sud tutta l’isola trasportando il gas naturale –...

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

E’ disponibile il programma della ricca sessione congressistica della World Drilling Conference & Exhibition 2017, evento organizzato con cadenza annuale dall’International Association of Drilling Contractor (IADC) che si svolgerà quest’anno il 28 e 29 giugno prossimi presso il Beurs Van Berlage di Amsterdam.

In occasione della kermesse, si confronteranno nella città olandese manager ed esponenti dell’industria delle trivellazioni, grazie ad una serie di conferenze e sessioni tecniche sulle nuove tecnologie e sulle attuali dinamiche di mercato del settore.

Numerosissimi i panelist, in rappresentanza di molte delle principali aziende internazionali del comparto oil&gas, con nomi di peso come Saudi Aramco, Transocean, Chevron, Statoil, Total, Maersk Drilling, Noble Corporation, solo per citare alcuni dei più noti.

Ma World Drilling Conference & Exhibition di IADC non offrirà solo sessioni tecniche di approfondimento: accanto alla conferenza, i cui dettagli sono disponibili sul sito dell’International Association of Drilling Contractor, è prevista infatti un’area espositiva dove le aziende del settore interessate potranno esporre i loro prodotti e servizi, con particolare focus sulle innovazioni tecnologiche applicate alle attività di perforazione nel comparto oil&gas.

Alla scorsa edizione della IADC World Drilling Conference & Exhibition, nel 2016, hanno partecipato in totale 233 delegati e 29 aziende espositrici, con netta prevalenza di manager provenienti dell’Europa Occidentale (il 60%) e dal Nord America (oltre il 30%), anche se erano rappresentanti praticamente tutti i paesi del mondo interessati ad attività di trivellazione ed estrazione di idrocarburi.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam punta sulla ‘pipeline virtuale’ per metanizzare la Sardegna: bando per la fornitura di navi gasiere

Tramontata l’ipotesi della cosiddetta ‘dorsale sarda’ – il gasdotto che avrebbe dovuto percorrere da nord a sud tutta l’isola trasportando il gas naturale –...

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...