sabato, Maggio 15, 2021

ENI RAFFORZA LA COLLABORAZIONE CON LA KAZAKA NC KAZMUNAYGAS

Must read

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Ieri, 11 giugno, NC KazMunayGas (KMG), la corporation di stato del Kazakistan, e Agip Caspian, controllata dell’Eni, hanno firmato un Memorandum of Cooperation (MoC) per espandere ulteriormente le relazioni tra le due aziende.

L’accordo prevede il rafforzamento della cooperazione in tre aree: cooperazione tecnologica nell’esplorazione e nella produzione di idrocarburi; valutazione di opportunità di sviluppo congiunto dei progetti di esplorazione e produzione; implementazione di programmi di formazione per tutto il personale di KMG.

La corporation kazaka e quella italiana stanno programmando una serie di incontri regolari per garantire un continuo ed efficace scambio di competenze ed esperienze in termini di perforazione dei pozzi, modellazione integrata dei reservoir e altre analisi relativE alla valutazione e gestione dei giacimenti.

“Continuiamo a lavorare per rafforzare la collaborazione di lungo termine tra le nostre due aziende, e questo Memorandum è un’ulteriore testimonianza della volontà di progredire in questa direzione. La positiva interazione tra le due compagnie porterà effetti positivi sia sui processi produttivi che su quelli di formazione del personale” ha commentato Alik Aidarbayev, Chairman del management board di KMG.

“In questa occasione abbiamo discusso possibili progetti congiunti tra Eni e KMG e ulteriori potenzialità di collaborazione. Entrambe le società hanno anche ribadito l’intento di portare la loro cooperazione ad un livello più alto” ha aggiunto Antonio Vella, Chief Upstream Officer dell’Eni.

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...