martedì, Marzo 9, 2021

ENI RINNOVA L’ACCORDO CON IL POLITECNICO DI MILANO

Must read

Eni pensa ad uno spin-off dei business retail e rinnovabili, con possibile quotazione in Borsa il prossimo anno

Eni sta valutando la possibilità di scorporare i business della vendita di energia sul mercato retail e della produzione di rinnovabili, e di quotare...

Snam punta sulla ‘pipeline virtuale’ per metanizzare la Sardegna: bando per la fornitura di navi gasiere

Tramontata l’ipotesi della cosiddetta ‘dorsale sarda’ – il gasdotto che avrebbe dovuto percorrere da nord a sud tutta l’isola trasportando il gas naturale –...

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

eni_generica

Eni e il Politecnico di Milano hanno rinnovato fino al 2018 l’accordo di collaborazione finalizzato alla ricerca di frontiera. Claudio Descalzi, AD di Eni, e Giovanni Azzone, Rettore del Politecnico di Milano, hanno firmato oggi un Protocollo d’Intesa sulle tematiche strategiche di studio e di ricerca che verranno affrontate congiuntamente nei prossimi anni.

L’accordo quadro conferma la collaborazione in essere dal 2008 e nata per supportare, secondo criteri di sostenibilità economica, ambientale e sociale, le innovazioni di frontiera dei processi e delle tecnologie nel settore Oil &Gas.

Con la firma odierna del Protocollo di intesa, la collaborazione viene ora rafforzata e indirizzata verso ulteriori tematiche strategiche per l’innovazione di Eni a partire dallo sviluppo e implementazione di iniziative nel campo delle energie rinnovabili, del gas naturale, dell’accesso all’energia, della cattura e sequestro della CO2 e più in generale delle migliori tecnologie per rispondere alle problematiche del climate change.

Eni e Politecnico di Milano valuteranno inoltre progetti anche internazionali, e con particolare riguardo all’Africa, nell’ambito della formazione, universitaria e post-universitaria, identificando opportunità di sviluppo e aggiornamento delle competenze locali nel campo degli idrocarburi e dell’energia.

La collaborazione di lungo periodo tra Politecnico di Milano e Eni rappresenta un’esperienza positiva di partenariato che, unendo i bisogni espressi dal comparto industriale e le opportunità offerte da quello accademico, è in grado di generare un circolo virtuoso e di valorizzare la ricerca scientifica come servizio al Paese e al suo sviluppo industriale.

 

Ufficio Relazioni con i Media
Politecnico di Milano
Piazza Leonardo da Vinci, 32
20133 Milano
tel.  02 2399 250802 2399 2508
relazionimedia@polimi.it

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni pensa ad uno spin-off dei business retail e rinnovabili, con possibile quotazione in Borsa il prossimo anno

Eni sta valutando la possibilità di scorporare i business della vendita di energia sul mercato retail e della produzione di rinnovabili, e di quotare...

Snam punta sulla ‘pipeline virtuale’ per metanizzare la Sardegna: bando per la fornitura di navi gasiere

Tramontata l’ipotesi della cosiddetta ‘dorsale sarda’ – il gasdotto che avrebbe dovuto percorrere da nord a sud tutta l’isola trasportando il gas naturale –...

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...