mercoledì, Maggio 25, 2022

GIC 2022, con 150 espositori verso la “Primavera del calcestruzzo”

Must read

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Sono oltre 150 gli espositori già confermati per la quarta edizione del GIC, le Giornate Italiane del Calcestruzzo-Italian Concrete Days, la più grande manifestazione a livello europeo dedicata al comparto del calcestruzzo, in programma dal 28 al 30 aprile 2022 negli spazi del Piacenza Expo.

Dopo la cancellazione della terza edizione nel 2020, a causa della pandemia, il GIC si ripropone come punto d’incontro imprescindibile per tutti i grandi player del settore. Questa quarta edizione offre, infatti, un palcoscenico privilegiato per tutte quelle imprese, italiane ed estere, che si preparano a riprendere l’attività promozionale e commerciale in presenza, dopo oltre due anni di sospensione forzata a causa del Covid-19.

Il GIC è l’unica mostra-convegno italiana dedicata in modo specifico alle macchine, alle attrezzature e alle tecnologie della filiera del calcestruzzo, dalla prefabbricazione alla demolizione delle strutture in cemento armato, fino ai servizi e alle tecnologie di riciclaggio e trasporto degli inerti, passando per le realizzazioni di pavimentazioni continue e massetti.
La corroborante partecipazione di espositori registrata finora è lo specchio fedele di un mercato italiano quanto mai effervescente, rinvigorito dai cospicui investimenti in opere infrastrutturali e nell’edilizia, settori finanziati dai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dal sostegno vigoroso dei provvedimenti governativi. All’interesse suscitato dalla manifestazione hanno certamente contribuito le oltre 60 associazioni di categoria italiane e straniere che patrocinano la kermesse di Piacenza Expo (organizzata da Mediapoint & Ehibitions), scegliendo il GIC per organizzare convegni e workshops durante la fiera.


“La massiccia adesione fin qui ricevuta da tutte le più importanti aziende del settore è davvero confortante, perché consentirà al GIC un’affermazione anche a livello internazionale – commenta Fabio Potestà, presidente di Mediapoint & Exhibitions – La fiera sarà una garanzia soprattutto per le aziende italiane del comparto, che avranno a disposizione una piattaforma business di grande efficacia, a fronte di costi espositivi decisamente più contenuti rispetto alle grandi manifestazioni generaliste mondiali. Questa formula si è già rivelata vincente per il GIS, le Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali che nell’ottobre scorso ha superato le 400 presenze tra gli espositori e gli oltre 13.000 visitatori qualificati nei tre giorni di svolgimento”.

“Grazie alla presumibile diminuzione dei contagi e alla risoluzione avviata della pandemia nel suo complesso, durante la primavera imminente, prevediamo un notevole flusso di visitatori provenienti anche dall’estero – considera ancora Potestà – Inoltre il GIC costituirà la prima manifestazione fieristica dell’anno a livello europeo dedicata alla filiera del calcestruzzo e gli operatori potranno prendere visione dei numerosi nuovi modelli di macchine, attrezzature e impianti che verranno presentate in anteprima a un pubblico qualificato”.

Come da tradizione, il GIC prevede, nel corso del proprio svolgimento, l’evento ICTA-Italian Concrete Technology Awards che premierà le eccellenze annuali tra aziende, imprenditori e professionisti italiani del settore. 

Registrati sul sito www.gic-expo.it

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Eni sigla un accordo in Congo per l’aumento della produzione e fornitura di GNL

Si è conclusa con successo la missione di Eni in Congo. A Brazzaville, l’amministratore delegato Claudio Descalzi ha firmato una lettera d’intenti con il...