LA SAIPEM 7000 IN CANTIERE IN OLANDA PER INSTALLARE NUOVO SISTEMA DP3

La Saipem 7000, una delle più grandi navi posatubi semisommergibil del mondoe, è arrivata nel cantiere Damen Verolme Rotterdam (DVR) per un importante upgrade dei sui sistemi DP3.

L’intervento, che verrà effettuato nei cantieri del gruppo navalmeccanico Damen e durerà diversi mesi, prevede l’installazione di 4 sistemi in ridondanza come stabilito dalla notazione ABS EHS-P.

Il progetto include anche una revisione del sistema energetico della nave, la cui ingegnerizzazione verrà effettuata da Damen Verolme Rotterdam in stretta collaborazione con Saipem.

Il Saipem 7000 – spiega Damen in una nota – è di proprietà di Saipem ed è operato dalla controllata Saipem Offshore Norvway. E’ in grado di installare tubi su fondali profondi fino a 2.000 metri e ha una capacità di sollevamento fino a 14.000 tonnellate. Negli ultimi 20 anni mezzo di Saipem è stato sottoposto diverse volte alle ‘cure’ del cantiere DVR del gruppo Damen, per interventi di dry-dock, manutenzione straordinaria, modifiche e riparazione. La visita più recente risale ad aprile 2018, quando la Saipem 7000 è rimasta nel cantiere di Damen per 9 giorni.

“Siamo molto orgogliosi di avere il Saipem 7000 qua a Damen Verolme” hanno commentato il commercial manager di DVR Praveen Badloo e il sale manager per l’Italia Jorrit Pilaar. “Il team di DVR ha profuso un grande impegno per ottenere questa commessa e insieme con Saipem lavoreremo per  portare a termine con successo questo progetto”.

Related posts