sabato, Settembre 18, 2021

Le compagnie petrolifere statunitensi chiedono risarcimenti per 100 milioni di dollari al Messico

Must read

Ecuador. I lavori di riparazione dell’unità FCC della raffineria di Esmeraldas sono stati completati

La compagnia statale Petroecuador ha annunciato che i lavori di manutenzione, riparazione e avviamento dell'Unità di cracking catalitico (FCC) della Raffineria Esmeraldas sono stati...

Pemex cancella i contratti con Vitol a causa di uno scandalo di corruzione

La compagnia Petróleos Mexicanos (Pemex) ha annullato tre contratti con Vitol, a causa di un episodio di corruzione negli Stati Uniti che ha coinvolto...

Carburanti sostenibili per il trasporto pubblico – il commento di Andrea Arzà e Assogasliquidi-Federchimica

Andrea Arzà, AD di Liquigas e presidente di Assogasliquidi-Federchimica, è intervenuto in merito al recente invito del Parlamento al Governo nell’estendere l’uso di veicoli...

Costi del gas in aumento e corsa alla transizione ecologica – le posizioni del Premier Draghi e del Ministro Cingolani

Decarbonizzazione e transizione alle energie rinnovabili. Ospite al quindicesimo forum economico italo-tedesco “Ripartiamo con l’Italia”, svoltosi di recente a Cernobbio, il Presidente del Consiglio Mario...

Un gruppo di compagnie americane che prestano servizi petroliferi in Messico ha presentato una richiesta di danni per 100 milioni di dollari a un tribunale arbitrale della Banca Mondiale sostenendo che il Messico ha violato le norme che proteggono gli investitori esteri ai sensi del patto commerciale NAFTA.

Il 12 maggio il centro internazionale per la risoluzione delle controversie sugli investimenti (ICSID) della Banca mondiale ha registrato il caso di un gruppo guidato da Finley Resources Inc, una compagnia petrolifera del Texas che ha vinto due gare petrolifere e ha negoziato un terzo contratto di servizi di perforazione in Messico.

Finley ha cercato l’arbitrato in un tribunale internazionale dopo che gli sforzi per far rispettare i suoi contratti si sono bloccati nei tribunali messicani, ha detto Andrew Melsheimer, un avvocato per la società con sede a Fort Worth.

Secondo Melsheimer, Pemex non ha pagato per i servizi forniti dalle aziende americane, nonostante i contratti loro assegnati fossero stati firmati. Il gruppo comprende delle società coinvolte sono Finley, MWS Management Inc e Prize Permanent Holdings.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Ecuador. I lavori di riparazione dell’unità FCC della raffineria di Esmeraldas sono stati completati

La compagnia statale Petroecuador ha annunciato che i lavori di manutenzione, riparazione e avviamento dell'Unità di cracking catalitico (FCC) della Raffineria Esmeraldas sono stati...

Pemex cancella i contratti con Vitol a causa di uno scandalo di corruzione

La compagnia Petróleos Mexicanos (Pemex) ha annullato tre contratti con Vitol, a causa di un episodio di corruzione negli Stati Uniti che ha coinvolto...

Carburanti sostenibili per il trasporto pubblico – il commento di Andrea Arzà e Assogasliquidi-Federchimica

Andrea Arzà, AD di Liquigas e presidente di Assogasliquidi-Federchimica, è intervenuto in merito al recente invito del Parlamento al Governo nell’estendere l’uso di veicoli...

Costi del gas in aumento e corsa alla transizione ecologica – le posizioni del Premier Draghi e del Ministro Cingolani

Decarbonizzazione e transizione alle energie rinnovabili. Ospite al quindicesimo forum economico italo-tedesco “Ripartiamo con l’Italia”, svoltosi di recente a Cernobbio, il Presidente del Consiglio Mario...

Edison e Snam insieme a Saipem e Alboran per il Progetto Green Hydrogen Valley in Puglia

Edison e Snam hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) insieme a Saipem e Alboran Hydrogen, che già avevano sottoscritto un accordo di collaborazione lo...