lunedì, Marzo 1, 2021

LIBIA: ATTACCO ARMATO ALLA SEDE DELLA NATIONAL OIL COMPANY (NOC)

Must read

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

E’ durato alcune ore ed è costato la vita a 2 guardie della sicurezza, l’attacco sferrato da 6 kamikaze nella sede della compagnia libica National Oil Company (NOC), a Tripoli.

Secondo le agenzie stampa, che citano la tv satellitare Al Arabiya, le forze speciali di deterrenza (Rada) del governo d’Accordo Nazionale (GNA), hanno assunto il pieno controllo dell’edificio al termine di un’operazione che ha causato la morte di tutti gli attentatori, delle due guardie e il ferimento di 10 persone.

La dinamica degli eventi non è chiara, ma secondo quanto avrebbero riferito alcuni testimoni, gli assalitori sarebbero stati tutti di origine africana, mentre secondo i portavoce della Reda, si tratterebbe di un attentato attuato dall’ISIS.

Almeno 3 o 4 degli attentatori si sarebbero fatti saltare in aria, mentre altri 2 sarebbero stati uccisi degli forze speciali libiche intervenute per liberare l’edificio in cui ha sede la compagnia petrolifera nazionale.

Tutti i dipendenti di NOC sarebbero comunque stati portati in salvo, come avrebbe confermato lo stesso presidente della compagnia, Mustafa Sanallah, ai microfoni della tv al Libya.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...