giovedì, Maggio 13, 2021

MAIRE TECNIMONT FIRMA CONTRATTO PER IMPIANTO IN OMAN

Must read

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...

Chevron conferma guadagni per 1,4 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021

Il gigante petrolifero Chevron Corporation ha confermato un guadagno di 1,4 miliardi di dollari rispetto ai 3,6 miliardi del primo trimestre 2020. Nel trimestre in...

BP ha triplicato i suoi profitti nel primo trimestre 2021

La compagnia petrolifera BP ha triplicato i suoi profitti trimestrali grazie a scambi eccezionali di gas, prezzi del petrolio più alti e margini di...

La perforazione di pozzi in Messico si riduce del 73%

La Camera Nazionale di Idrocarburi (CNH) ha presentato la relazione trimestrale che riguarda le attività di perforazione dei pozzi fino al 31 marzo 2021. Nel...

image004IL GRUPPO MAIRE TECNIMONT SI AGGIUDICA PROGETTO
PETROLCHIMICO DEL VALORE DI USD 895 MN IN OMAN

Firmato contratto EPC per la realizzazione di un impianto di polietilene e di un impianto di polipropilene per il progetto LPIC in
Oman
Milano, 18 dicembre 2015 – Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che la propria controllata Tecnimont S.p.A. si è aggiudicata un contratto per la realizzazione di un impianto di polietilene (HDPE/LLDPE) e di un impianto di polipropilene (PP) su base EPC da parte del cliente Oman Oil Refineries and Petroleum Industries Company SAOC (ORPIC). Il valore totale del contratto è pari a circa USD 895 milioni. Il contratto è relativo ad uno dei quattro pacchetti che costituiscono il Progetto Liwa Plastic Complex (LPIC). Per finanziare l’intero complesso LPIC, del valore complessivo di 6,4 miliardi di dollari, è in corso di finalizzazione la linea di credito da 890 milioni di dollari erogata da Cassa depositi e prestiti e da banche commerciali e interamente garantita da SACE. Gli impianti sorgeranno nell’area industriale e portuale di Sohar e saranno basati su tecnologia Univation Technologies per quanto riguarda l’impianto di polietilene e su tecnologia Basell Poliolefine per quello di polipropilene.
ORPIC è la società di stato attiva nei settori della raffinazione e petrolchimica, e opera sul mercato omanita e mondiale nella fornitura di carburante, prodotti chimici e materie prime per l’industria oil & gas. Lo scopo del progetto comprende i servizi di ingegneria, la fornitura di equipment e materiali e le attività di costruzione fino al collaudo, lo start up ed i performance test di:
· un impianto polietilene costituito da due unità “swing” con una capacità di 880.000 t/a (tonnellate all’anno) di polietilene ad alta
densità (HDPE) e polietilene lineare a bassa densità (LLDPE)
· un impianto polipropilene (PP) con una capacità di 300.000 t/a

La Notice-to-Proceed è attesa entro marzo 2016 e il completamento del progetto è previsto nel quarto trimestre del 2019.
Questa prima aggiudicazione in Oman consente al Gruppo di espandere ulteriormente la propria presenza nella regione del Golfo. Inoltre, rappresenta una prestigiosa referenza per posizionare al meglio Maire Tecnimont nel mercato omanita, caratterizzato da prospettive di crescita molto promettenti per quanto riguarda la filiera del trattamento degli idrocarburi.
Comunicato Stampa
n. 36 – 18.12.2015 2

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato di Maire Tecnimont S.p.A., ha commentato: “Siamo veramente onorati di poter contribuire allo sviluppo industriale dell’Oman con questa iniziativa strategica, che permetterà al Paese di produrre per la prima volta polietilene, il prodotto plastico con la più alta domanda globale. L’aggiudicazione di ORPIC costituisce, inoltre, un’ulteriore prova della nostra eccellenza storica nelle poliolefine”.

Maire Tecnimont S.p.A.
Maire Tecnimont S.p.A., società quotata alla Borsa di Milano, è a capo di un gruppo industriale (Gruppo Maire Tecnimont) leader in ambito internazionale nei settori dell’Engineering & Construction (E&C), Technology & Licensing e Energy Business
Development & Ventures con competenze specifiche nell’impiantistica in particolare nel settore degli idrocarburi (Oil & Gas, Petrolchimico, Fertilizzanti) oltre che nel Power Generation e nelle Infrastrutture. Il Gruppo Maire Tecnimont è presente in circa 30 paesi, conta circa 45 società operative e un organico di circa 4.400 dipendenti, di cui oltre la metà all’estero.

Per maggiori informazioni: www.mairetecnimont.com.
Public Affairs and Communication
Carlo Nicolais public.affairs@mairetecnimont.it
Media Relations Image Building
Simona Raffaelli, Alfredo Mele, Arturo Salerni
Tel +39 02 89011300
mairetecnimont@imagebuilding.it
Investor Relations
Riccardo Guglielmetti
Tel +39 02 6313-7823
investor-relations@mairetecnimont.it

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...

Chevron conferma guadagni per 1,4 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021

Il gigante petrolifero Chevron Corporation ha confermato un guadagno di 1,4 miliardi di dollari rispetto ai 3,6 miliardi del primo trimestre 2020. Nel trimestre in...

BP ha triplicato i suoi profitti nel primo trimestre 2021

La compagnia petrolifera BP ha triplicato i suoi profitti trimestrali grazie a scambi eccezionali di gas, prezzi del petrolio più alti e margini di...

La perforazione di pozzi in Messico si riduce del 73%

La Camera Nazionale di Idrocarburi (CNH) ha presentato la relazione trimestrale che riguarda le attività di perforazione dei pozzi fino al 31 marzo 2021. Nel...

Perù: riprende la produzione di petrolio nella zona settentrionale

Il Blocco 67, situato nella località di Loreto, ha ripreso le sue attività dopo un anno di paralisi a causa dei bassi prezzi del...