mercoledì, Maggio 25, 2022

Maire Tecnimont si aggiudica nuovi contratti dal valore complessivo di 200 milioni di dollari

Must read

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Nuovi ordini in arrivo per Maire Tecnimont. Il Gruppo ha annunciato infatti che le sue principali controllate si sono aggiudicate, da parte di alcuni dei più prestigiosi clienti internazionali, contratti del valore complessivo di 200 milioni di dollari per attività di licensing, servizi di Ingegnieria e procurement (EP), procurement e costruzione (EPC).

Tali attività avranno luogo principalmente in America Settentrionale, Medio Oriente, Asia, Europa e Nord Africa dove, la controllata KT-Kinetics Technology (EPC contractor e licensor del Gruppo) ha ottenuto il prolungamento del contratto per un progetto EPC attualmente in sviluppo in Egitto, presso il giacimento di gas Zohr, uno dei hub principali nel Mediterraneo per la produzione di gas naturale.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont, ha commentato: “Questi nuovi contratti confermano la forte diversificazione geografica del nostro backlog, dato che siamo perfettamente attrezzati per cogliere i trend di gas monetization che guidano i cicli di investimento nelle varie geografie strategiche in cui operiamo. Inoltre, queste nuove commesse, che includono progetti a maggiore valore aggiunto e dalla marginalità più elevata, consolidano ulteriormente il nostro posizionamento nel core business, e sono un’altra prova della resilienza del nostro modello di business technology-driven”.

Recentemente Maire Tecnimont aveva ottenuto un contratto EPC negli Stati Uniti per la realizzazione di un impianto di ammoniaca blu da 3.000 tonnellate al giorno.

OilGasNews Vi invita alla seconda edizione di PIPELINE & GAS EXPO, la prima mostra-convegno Italiana dedicata interamente ai settori del mid-stream e delle reti distributive GAS, OIL & WATER. A Piacenza Expo, dal 8 al 10 Giugno 2022.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Eni sigla un accordo in Congo per l’aumento della produzione e fornitura di GNL

Si è conclusa con successo la missione di Eni in Congo. A Brazzaville, l’amministratore delegato Claudio Descalzi ha firmato una lettera d’intenti con il...