venerdì, Gennaio 27, 2023

McDermott gestirà l’intero progetto offshore nel Golfo del Messico per il Gruppo BHP

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

McDermott International è stata scelta dal gruppo australiano BHP per gestire la campagna di installazioni marine per il Shenzi Subsea Multiphase Pumping Project (SSMPP), a 222km dalle coste del Golfo del Messico e ad una profondità di 4,400 piedi (circa 1.340 m).

Il contratto prevede l’intera gestione del progetto, la realizzazione della pila di aspirazione della stazione di pompaggio, l’installazione di varie connessioni ombelicali, ponticelli, il trasporto dei materiali e attrezzature, ed infine i test necessari; questi lavori saranno coordinati dal gruppo ingegneristico di McDermott Huston, che si avvarrà della nave proprietaria North Ocean 102 per il trasporto e l’installazione dei componenti.

Mark Coscio, Senior Vice President per le regioni Nord, Centro e Sud America di McDermott, ha affermato: “Non vediamo l’ora di continuare la nostra partnership con BHP dopo l’aggiudicazione di questo contratto e continua dicendo – “La nave North Ocean 102 di Mcdermott è unicamente qualificata per il trasporto e l’installazione dei materiali e delle attrezzature del progetto Shenzi, nonché per eseguire test di pre-commissione e altre indagini necessarie per fornire in modo sicuro per il cliente.

Il progetto SSMPP inizierà in brevissimo tempo, mentre la fine dei lavori è stimata per l’estate 2023.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...