mercoledì, Agosto 4, 2021

MESSICO: PRODUZIONE DI PETROLIO STABILE NEL 2019

Must read

Il 56% delle attività a rischio di Repsol si trovano in Venezuela

La compagnia petrolifera spagnola Repsol ha presentato i suoi risultati finanziari del primo semestre 2021, in cui indica che i loro asset esposti a...

Snam – I gasdotti potranno trasportare in futuro l’idrogeno prodotto dalle rinnovabili

“Domani avremo idrogeno prodotto in Nord Africa, nel Mare del Nord, con risorse solari ed eoliche e quell’idrogeno può viaggiare attraverso il sistema esistente...

Iniziano i lavori di produzione presso il pozzo East Cendor, in Malesia

A 140 chilometri dalle coste della Penisola Malese, sono stati avviati da Petrofac Malaysia Ltd. i lavori presso il pozzo East Cendor, che diventa...

Consorzio Libra e Shell Brazil – via libera alla FPSO Mero-4 nel offshore del Brasile

Il Consorzio Libra, gestito dalla brasiliana Petrobras, ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con Shell Brasil Petroleo (Shell Brasil) per la fornitura della nave...

La relazione tecnica del quarto trimestre 2019 di Pemex – corporation petrolifera statale messicana – conferma la stabilità della produzione di petrolio con 1.172.000 barili di petrolio al giorno, ovvero 22.000 barili in più rispetto al primo trimestre del 2019.

D’altra parte i dati preliminari forniti dalla divisione esplorazione e produzione del gruppo mostrano un incremento notevole per quanto riguarda le riserve provate (1P) al 31 dicembre 2019.

In quanto alla raffinazione di greggio negli impianti Pemex, durante il quarto trimestre è aumentata del 10%, se comparata con i dati dello stesso periodo dell’anno 2018. Un risultato ottenuto grazie ai numerosi lavori di manutenzione dei diversi impianti che fanno parte del Sistema Nazionale delle Raffinerie.

Un dato positivo anche per quanto riguarda il rifinanziamento del debito di Pemex, pari a circa 36.000 milioni di dollari, mediante il quale è stato possibile migliorare la puntualità di pagamento per le prossime scadenze, consolidando allo stesso tempo la situazione finanziaria e di liquidità dell’azienda.

Questa strategia ha avuto come obiettivo l’azzeramento dell’indebitamento della compagnia, per questo motivo alla chiusura del 2019, tale debito si è ridotto di 6.500 milioni di dollari, rispetto all’anno precedente.

Altra misura che ha aiutato a trovare un punto di equilibrio dei bilanci di Pemex è stata l’applicazione di una politica di austerità nelle spese, che alla fine ha prodotto un risparmio di 970 milioni di dollari.

Infine anche la lotta contro il furto di carburanti ha portato ottimi risultati grazie ad una serie di misure misure messe in pratica dal governo federale messicano in collaborazione con le forze dell’ordine e l’esercito. Infatti il volume di furto sono infatti diminuito del 90% se comparati ai dati del 2018. Il beneficio accumulato alla fine del 2019 nei bilanci finanziari della Pemex per la lotta a questo fenomeno ha portato un risparmio di 220 milioni di dollari all’anno.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il 56% delle attività a rischio di Repsol si trovano in Venezuela

La compagnia petrolifera spagnola Repsol ha presentato i suoi risultati finanziari del primo semestre 2021, in cui indica che i loro asset esposti a...

Snam – I gasdotti potranno trasportare in futuro l’idrogeno prodotto dalle rinnovabili

“Domani avremo idrogeno prodotto in Nord Africa, nel Mare del Nord, con risorse solari ed eoliche e quell’idrogeno può viaggiare attraverso il sistema esistente...

Iniziano i lavori di produzione presso il pozzo East Cendor, in Malesia

A 140 chilometri dalle coste della Penisola Malese, sono stati avviati da Petrofac Malaysia Ltd. i lavori presso il pozzo East Cendor, che diventa...

Consorzio Libra e Shell Brazil – via libera alla FPSO Mero-4 nel offshore del Brasile

Il Consorzio Libra, gestito dalla brasiliana Petrobras, ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con Shell Brasil Petroleo (Shell Brasil) per la fornitura della nave...

Vard Group consegna la prima nave da crociera per destinazioni polari a GNL

Vard Group, compagnia controllata da Fincantieri e uno dei leader mondiali nella progettazione di navi per il mercato offshore, ha annunciato di aver consegnato...