venerdì, Gennaio 27, 2023

Petroecuador e Repsol si uniscono per una cooperazione tecnica

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

Le due compagnie petrolifere EP Petroecuador e Repsol Ecuador hanno firmato un accordo di cooperazione per massimizzare l’utilizzo dell’impianto di topping situato negli stabilimenti di produzione del Blocco 16, nella provincia di Orellana.

Questa alleanza pubblico-privata avrà lo scopo di ridurre i costi operativi della compagnia petrolifera statale per ottenere Diesel a un costo inferiore attraverso gli impianti esistenti.

Il direttore generale di Repsol Ecuador ha affermato che sono stati mesi di intenso lavoro per arrivare alla firma di questo accordo.

Nell’ambito di questo accordo, entrambe le società continueranno a rispettare l’attuale legislazione ecuadoriana, contribuendo allo sviluppo delle risorse di idrocarburi in modo responsabile con l’ambiente e le comunità che vivono in prossimità dei giacimenti.

Questa alleanza rimarrà in vigore fino alla scadenza dei contratti che modificano la fornitura dei servizi che lo Stato ecuadoriano mantiene con gli appaltatori dei blocchi 16 e 67, entrambi gestiti da Repsol.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...