lunedì, Marzo 1, 2021

SAIPEM OTTIENE NUOVI CONTRATTI PER OLTRE 1 MILIARDO DI DOLLARI IN MESSICO E ARABIA SAUDITA

Must read

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Due nuovi contratti E&C onshore per Saipem, che si è aggiudicata commesse in Arabia Saudita e in Messico, per un valore complessivo di 1 miliardo di dollari.

In Arabia Saudita, il contractor italiano ha firmato con Saudi Aramco, la compagnia petrolifera nazionale, un contratto per attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e commissioning inerenti il progetto “Hawiyah Gas Plant (HGP) Expansion Project” relativo all’ampliamento dell’impianto di trattamento di gas di Hawiyah, situato nel sud-est della Penisola Arabica, che rientra nei piani di sviluppo per soddisfare il fabbisogno energetico nazionale.

Lo scopo del lavoro – spiega Saipem in una nota – comprende, tra le principali attività, la realizzazione di due unità per il trattamento del gas naturale, unità per la spedizione del gas e le utilities di supporto associate.

In Messico, invece, Pemex Transformación Industrial, controllata della corproation nazionale Pemex, ha affidato a Saipem un contratti per attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione, commissioning e avvio di un’unità della raffineria “General Lazaro Cardenas” del Minatitlan, nella parte orientale del Paese, di cinque unità della raffineria “Francesco I” situata a Madero e di un’unità della raffineria “Miguel Hidalgo” situata a Tula de Hallende.

Infine Saipem ha ottenuto anche lavori aggiuntivi relativi a progetti precedentemente acquisiti nel segmento E&C Onshore in Arabia Saudita e in Kazakhstan.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Saipem ottiene una maxi-commessa per un progetto di gas offshore in Qatar

Saipem ha messo a segno un ‘colpo’ di notevole entità in Qatar, dove ha ottenuto dalla compagnia statale Qatargas un contratto da ben 1,7...