venerdì, Aprile 23, 2021

SHELL PERFORERA’ UN NUOVO POZZO OFFSHORE IN NORVEGIA CON LO SCARABEO 8 DI SAIPEM

Must read

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

La oil major olandese Shell scaverà un nuovo pozzo di esplorazione nel Mar di Norvegia, e per farlo utilizzerà il drilling rig Scarabeo 8 di Saipem.

Shell, tramite la filiale locale Norske Shell, ha infatti ottenuto dalla Petroleum Safety Authority (PSA) della Norvegia il permesso di perforare un pozzo esplorativo nell’ambito della licenza produttiva 832, di cui la stessa corporation europea è operatore. Lo scopo del nuovo pozzo, che sarà identificato con la sigla 6304/3-1 – spiega la stessa PSA in una recente nota – è quello di perlustrare un prospetto offshore denominato Coeus, che si trova a circa 165 chilometri a nord-ovest di Kristiansund, in acque profonde 1.253 metri.

Per la perforazione del pozzo Shell utilizzerà il drilling rig Scarabeo 8, di proprietà di Saipem e operato dalla filiale locale Saipem Norge. Si tratta di un rig semi-sommergibile costruito in Russia e in Italia, battente bandiera della Bahamas e classificato da DNV GL. Nel 2012 lo Scarabeo 8 ha ottenuto un Acknowledgement of Compliance (AoC) da parte di PSA.

Secondo le informazioni fornite dalla stessa authority norvegese, le operazioni di scavo del pozzo dovrebbero iniziare tra luglio e settembre prossimo, e durare complessivamente circa 55 giorni.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

L’Eni ottiene una nuova concessione onshore nell’emirato di Ras Al Khaimah

L’Eni ha ulteriormente rafforzato la sua presenza negli Emirati Arabi con una nuova concessione ‘terrestre’. Il gruppo italiano, tramite la controllata locale Eni RAK, ha...