domenica, Settembre 25, 2022

SI APRE OGGI A MILANO L’EDIZIONE 2018 DI MCE DEEPWATER DEVELOPMENT

Must read

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Apre i battenti oggi, a Milano, MCE Deepwater Development (MCEDD) 2018, evento internazionale di riferimento nel panorama europeo per le attività offshore in acque profonde.

Inaugurato nel 2004 ad Amsterdam, MCEDD giunge oggi alla sua 15esima edizione, in corso al Milan Marriott Hotel dal 9 all’11 aprile, ospitato dall’Eni, il cui sviluppo delle attività deepwater continua costantemente.

E a testimoniare il ruolo chiave giocato in questa edizione dell’evento dalla corporation italiana, saranno ben 15 i manager Eni a intervenire come speaker durante le varie sessioni congressuali che caratterizzano l’intenso programma di MCEDD 2018.

Per il primo giorno è prevista infatti una conferenza sugli aspetti tecnici e operativi animata da rappresentanti di divere major e fornitori di servizi offshore, tra cui EniProgetti, Total, BP e Subsea7. Il secondo giorno si confronteranno, in due sessioni dedicate, i contractor attivi nell’industria offshore come Subsea7, TechnipFMC e BHGE, mentre seguiranno una serie di seminari sugli aspetti tecnici e ingegneristici del business, compreso un focus sulle pipeline cui prenderanno parte anche dirigenti di Saipem. Il terzo giorno, oltre ad una ulteriore serie di focus tecnici e operativi, corporation e fornitori si confronteranno anche sugli aspetti economici e sul ciclo di vita degli impianti produttivi offshore.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Pemex aiuterà a spegnere l’incendio del serbatoio di stoccaggio di petrolio a Cuba

Per ordine del Presidente del Messico, il personale specializzato della compagnia Pemex si è recato a Cuba per aiutare a estinguere l'incendio causato venerdì...