mercoledì, Dicembre 8, 2021

SNAM: EROGAZIONE DI GAS RECORD NELL’INVERNO 2017/2018

Must read

Russia diventa il secondo fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nonostante la grande tensione politica in atto tra i due paesi, nel gennaio 2019, un mese prima dell'entrata in vigore delle sanzioni imposte dal...

Guyana. Il Ministro dell’Energia indeciso nella costruzione di nuove raffinerie

Nonostante la scoperta dei 10 miliardi di barili di petrolio scoperti nel Blocco Stabroek e dalle campagne esplorative in altri blocchi, sono diversi gli...

Bolivia. YPFB sostituirà parte delle importazioni di carburante con etanolo nazionale

La compagnia petrolifera statale boliviana YPFB ha riferito che entro il 2022 sostituirà le importazioni di carburante del 20%, risparmierà valuta estera e genererà...

La produzione petrolifera colombiana tocca 740.000 barili al giorno in ottobre

Il Ministero delle Miniere e dell'Energia della Colombia (Minenergía) ha riferito che la produzione di petrolio in ottobre ha raggiunto una media di 740.000...

Quello appena concluso è stato un inverno da record per il consumo di gas in Italia, e di conseguenza da primato è stato anche il prelievo avvenuto dai siti di stoccaggio nazionali gestiti da Snam.

A riferirlo è la stessa azienda di San Donato Milanese, che sui suoi profili social rivela: “Nella campagna di erogazione, che ha preso il via il 1° novembre 2017 e si è conclusa il 31 marzo 2018, sono stati prelevati infatti circa 10,8 miliardi di standard metri cubi (smc) di gas naturale, con un incremento di 1 miliardo di standard metri cubi a fronte del massimo storico precedente di circa 9,8 miliardi di smc dell’inverno 2014-2015”.

Alla luce di tali dati, Snam aggiunge che gli stoccaggi nazionali “riconfermano la propria importanza ai fini della sicurezza e dell’affidabilità del sistema energetico”.

L’incremento della domanda di consumi ha riguardato tutto il periodo invernale, con un picco particolarmente marcato al termine dell’intervallo. Durante il mese di marzo 2018 – precisa infatti Snam – la richiesta di gas è cresciuta del 27,4% rispetto a marzo 2017, per una domanda pari a 7.970,5 milioni di standard metri cubi contro i 6.255 milioni di marzo 2017.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Russia diventa il secondo fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nonostante la grande tensione politica in atto tra i due paesi, nel gennaio 2019, un mese prima dell'entrata in vigore delle sanzioni imposte dal...

Guyana. Il Ministro dell’Energia indeciso nella costruzione di nuove raffinerie

Nonostante la scoperta dei 10 miliardi di barili di petrolio scoperti nel Blocco Stabroek e dalle campagne esplorative in altri blocchi, sono diversi gli...

Bolivia. YPFB sostituirà parte delle importazioni di carburante con etanolo nazionale

La compagnia petrolifera statale boliviana YPFB ha riferito che entro il 2022 sostituirà le importazioni di carburante del 20%, risparmierà valuta estera e genererà...

La produzione petrolifera colombiana tocca 740.000 barili al giorno in ottobre

Il Ministero delle Miniere e dell'Energia della Colombia (Minenergía) ha riferito che la produzione di petrolio in ottobre ha raggiunto una media di 740.000...

OPEC+ conferma la decisione di aumentare la produzione di 400.000 b/g da gennaio

La 23 .ma riunione dell’OPEC e dei Paesi produttori che non fanno parte di questa istituzione, conferma la sua predisposizione di aumentare la produzione...