martedì, Dicembre 6, 2022

TechnipFMC annuncia i dettagli finanziari dello ‘spin-off’ di Technip Energies

Must read

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

Il contractor internazionale TechnipFMC ha annunciato le tempistiche e le modalità con cui verrà effettuato lo spin-off del business legato al settore energetico, che di fatto porterà alla separazione completa tra la stessa TechnipFMC, che resterà un fornitore integrato di servizi e tecnologie, e la nuova entità Technip Energies, il cui core business si focalizzerà sui servizi ingegneristici e di consulenza tecnologica per il comparto dell’energia e per attività sia onshore che offshore.

Il titolo TechnipFMC, nella sua attuale conformazione, potrà essere scambiato fino al 12 febbraio prossimo sulle Borse di New York e Parigi, dove è quotato. Tra il 16 e il 17 febbraio, tutti gli azionisti della società (a far data dal 12 febbraio), riceveranno una azione di Technip Energies per ogni 5 azioni TechnipFMC detenute. Da quel momento in poi i due titoli verranno scambiati in modo completamente indipendente alla New York Stock Exchange e alla Euronext Paris.

TechnipFMC, nata soltanto nel 2017 dalla fusione della francese Technip e della statunitense FMC Technologiesm, aveva già annunciato questa profonda riorganizzazione del business nell’estate del 2019, prevedendo di completare la separazione delle due ‘anime’ della società entro la prima metà del 2020. Un programma che, evidentemente, ha subito un’inevitabile dilatazione delle tempistiche a causa degli effetti della pandemia di coronavirus, ma che ora è giunto a compimento non solo dal punto di vista organizzativo, ma anche da quello strettamente finanziario.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...